Auguri a Katia Ricciarelli: le curiosità sul soprano più famoso d’Italia

Le curiosità, la carriera e la vita privata della grande Katia Ricciarelli.

Buon compleanno a Katia Ricciarelli! Soprano celebre anche per le sue apparizioni sul grande e piccolo schermo in qualità di attrice, Katia ha nel corso della sua carriera ottenuto i più grandi elogi e le più feroci critiche, dividendo il pubblico.

In questo giorno speciale per lei, ripercorriamo la sua storia attraverso alcune curiosità.

Katia Ricciarelli
Fonte foto: https://www.facebook.com/pg/Katia-Ricciarelli-690313154457405

Chi è Katia Ricciarelli: la biografia

Catiuscia Maria Stella Ricciarelli è nata il 18 gennaio 1946 a Rovigo sotto il segno del Capricorno. Cresciuta in una famiglia non agiata con la sola madre, ha da subito dimostrato una grande passione per il canto.

Dopo aver studiato al Conservatorio Benedetto Marcello di Venezia, debutta sul palcoscenico a Mantova nel 1969, con La bohème. La vera fama arriva però nel 1971, con la vittoria al Concorso Internazionale Voci Verdiane indetto dalla Rai, con un’aria tratta da Il corsaro.

Nel corso della sua carriera si è esibita nei maggiori teatri del mondo, dalla Scala di Milano al Lyric Opera di Chicago, passando per la Royal Opera House di Londra.

Negli anni Ottanta, complice la manifestazione di un certo declino vocale, decide di rallentare la propria carriera, per non incappare in performance non all’altezza del suo nome.

Di seguito un’esibizione di Katia Ricciarelli del 1980:

Katia Ricciarelli oggi

Il Ventunesimo secolo per Katia è iniziato con un ruolo importante: quello di direttrice artistica del Politeama Greco di Lecce. Nei primi anni Duemila è inoltre stata direttrice artistica anche Sferisterio di Macerata. Contemporaneamente, ha iniziato una fortunata carriera di attrice, dapprima per sceneggiati televisivi, poi anche per film d’autore.

La vita privata di Katia Ricciarelli

Due sono state le grandi storie d’amore di Katia Ricciarelli. La prima con il tenore José Carreras, durata ben 13 anni. La seconda, quella con il noto conduttore televisivo Pippo Baudo, un’icona del Festival di Sanremo, sposato il 18 gennaio 1986, nel giorno del suo quarantesimo compleanno. I due sono rimasti insieme fino al 2004, e tre anni dopo hanno ottenuto il divorzio.

Katia Ricciarelli è stata innamorata anche di un altro uomo, l’impresario teatrale Paolo Grassi, che le fece perdere la testa a 26 anni pur essendo molto più grande di lei.

Nonostante abbia avuto relazioni così importanti, Katia non ha dato al mondo alcun figlio.

6 curiosità su Katia Ricciarelli

  • Prima di iniziare la carriera di cantante, Katia ha svolto lavori umili, come quello di operaia in una fabbrica di mangiadischi.
  • Il padre biologico del soprano è un uomo tedesco con cui la madre ha avuto una relazione durante il periodo vissuto in Germania, quando il marito aveva già abbandonato la famiglia per partire come volontario nella campagna di Russia.
  • Nel 1983 Katia Ricciarelli è stata fischiata dalla Royal Opera House per le difficoltà negli acuti estremi dell’Aida. Sei anni più tardi si esibì in Luisa Miller alla Scala, venendo contestata e scendendo dal palco infuriata con gli spettatori.
  • Katia Ricciarelli ha un piccolo vizio: quello del gioco d’azzardo. In passato l’artista ha dichiarato il gioco le dà adrenalina, ma che non ne è mai diventata dipendente.
  • Katia Ricciarelli è alta 1 metro e 70.
  • Su Instagram Katia Ricciarelli non ha alcun account.

Una versione dell’Ave Maria di Schubert interpretata da Katia:

FONTE FOTO: https://www.facebook.com/pg/Katia-Ricciarelli-690313154457405

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures

ultimo aggiornamento: 17-01-2019