Jerry Lee Lewis: la biografia, la carriera, la vita privata e le curiosità sul pianista più famoso dell’epoca d’oro del rock and roll.

Jerry Lee Lewis è stato un pilastro nella storia del rock. Un punk prima negli anni in cui i principali artisti della scena punk erano ancora nella culla. Un ribelle sui generis, che utilizzava per le sue incendiarie performance lo strumento simbolo dell’unione tra musica classica e musica popolare: il pianoforte. Andiamo a scoprire alcune curiosità sulla sua carriera e sulla sua vita privata caratterizzata da ben sette matrimoni!

Chi è Jerry Lee Lewis: la biografia

Jerry Lee Lewis nacque a Ferriday, in Louisiana, il 29 settembre 1935 sotto il segno della Bilancia. Cresciuto in una famiglia di umili origini, iniziò a suonare il pianoforte già da ragazzino insieme ai cugini.

Pianoforte
Pianoforte

A influenzare il suo stile, negli anni dell’adolescenza, fu proprio un suo parente, Carl McVoy, grande appassionato di musica nera. Proprio grazie al suo esempio, Jerry riuscì a costruire il suo stile unico che mescolava rhythm and blues, boogie woogie ma anche musica country.

Dopo un periodo dedicato alla musica religiosa, divenne un paladino del rock and roll già dal suo primo album, datato 1954. Due anni dopo passò alla Sun Records, storica etichetta di Memphis, e diventò un session man per artisti del calibro di Carl Perkins.

Raggiunse la fama internazionale nel 1957 grazie a Whole Lotta Shakin’ Goin’ On, un brano rock and roll davvero scatenato. Il suo più grande successo fu però il successivo Great Balls of Fire, una delle canzoni più famose e importanti degli anni Cinquanta. La riascoltiamo in questa versione live:

Dopo gli inizi rock and roll, nel corso della sua carriera Jerry spaziò dal country al pop, mantenendo sempre alto il livello pur con alterne fortune anche e soprattutto a causa della sua tormentata vita privata. Fino ad oggi Jerry Lee Lewis aveva continuato comunque a essere uno dei performer più apprezzati del mondo e, nonostante l’età, di tanto in tanto si era dedicato a concerti in giro per il globo, ritirandosi solo nel 2019 dopo che un ictus gli aveva tolto l’uso di una mano.

Jerry Lee Lewis: la morte

Il mitico pianista è stato nel 2022 al centro di una vicenda imbarazzante. Il portale TMZ ha annunciato la sua morte in data 26 ottobre, venendo subito smentito da un portavoce. Dopo aver pubblicato un articolo di scuse, l’addetto stampa di Jerry Lee ha confermato che il decesso è avvenuto davvero, in data 28 ottobre, per cause non rivelate. Sappiamo però che negli ultimi giorni non era stato molto in salute, avendo anche rinunciato a partecipare all’induzione nella Country Hall of Fame.

La vita privata di Jerry Lee Lewis: moglie e figli

Se la carriera di Jerry Lee è stata ricca di svolte ma tutto sommato ‘normale’, quella sentimentale ha davvero avuto tantissimi alti e bassi. Basti pensare che l’artista è stato sposato sette volte e ha avuto ben sei figli. La prima moglie di Jerry Lee Lewis fu Dorothy Barton. La loro unione durò 20 mesi, da febbraio 1952 a ottobre 1953.

La seconda, Jane Mitchum, durò quattro anni, dal settembre 1953 all’ottobre 1957. Da questa relazione nacquero i primi due figli del rocker: Jerry Lee Jr. (1954-1973) e Ronnie Guy (1956). La terza moglie fu Myra Gale Brown, sua cugina di terzo grado, all’epoca delle nozze solo tredicenne, fatto che causò non pochi problemi alla coppia… Questa unione durò ben tredici anni e diede vita ad altri due figli di Jerry: Steve Allen (1959-1962) e Phoebe Allen (1963).

Il quarto matrimonio, con Jaren Elisabeth Gunn Pete, durò dall’ottobre 1971 al giugno 1982 e diede vita alla figlia Lori Lee (1972). Poco prima del divorzio, Jaren morì annegata nella piscina di un suo amico. Il quinto matrimonio, con Shawn Stephens, durò solo 77 giorni a causa della morte di quest’ultima per overdose di metadone.

Il sesto, quello con Kerrie McCarver, è stato il più lungo: ben 20 anni, dal 1984 al 2004. Da questa relazione è nato il figlio Jerry Lee III nel 1987. Il settimo e ultimo matrimonio di Jerry Lee è stato infine quello con Judith Brown. Le nozze si sono celebrate il 9 marzo 2012 e sono durate fino alla sua morte.

Sai che…

– Jerry Lee Lewis era alto 1 metro e 80.

– Nel 1986 venne introdotto nella Rock and Roll Hall of Fame.

– Il suo soprannome, The Killer, deriva dal suo atteggiamento sopra le righe durante le esibizioni dal vivo.

– Venne espulso da una scuola cristiana per il suo modo di suonare ‘diabolico’.

– Fece parte del Million Dollar Quartet insieme a Carl Perkins, Elvis Presley e Johnny Cash.

– Ebbe problemi di alcolismo e dipendenza dalle droghe.

– Durante i festeggiamenti del suo 41esimo compleanno puntò per scherzo la pistola contro il suo bassista, pensando fosse scarica. Invece, un proiettile partì, e il musicista sopravvisse solo per miracolo.

– Negli anni Settanta venne arrestato quando si presentò a casa dell’amico Elvis armato di pistola, scherzando sul fatto di essere lì per ammazzare il Re di Memphis.

– Tra gli artisti che si sono ispirati a Jerry Lee ci sono Elton John e Billy Joel.

– Su Instagram Jerry Lee Lewis ha un account ufficiale.

Di seguito Whole Lotta Shakin’ Going On, una delle canzoni più importanti di Jerry Lee Lewis:

Riproduzione riservata © 2023 - NM

Rock

ultimo aggiornamento: 28-10-2022


Chi è John 5, il chitarrista che ha sostituito Mick Mars nei Mötley Crüe

Chi è Fausto Leali: alla scoperta della sua vita privata!