Emilio Pericoli: la carriera, la vita privata e tutte le curiosità sul cantautore vincitore del Festival nel 1963.

Tra i tanti vincitori del Festival di Sanremo che non hanno lasciato un marchio indelebile nella storia della nostra musica, a prescindere dal loro talento, c’è anche Emilio Pericoli. Un artista che ebbe la fortuna e la bravura di vincere nel 1963, insieme a Tony Renis, salvo eclissarsi in maniera rapida complice il cambiamento dei gusti del pubblico. Scopriamo insieme alcune curiosità sulla sua carriera e la sua vita privata.

Chi era Emilio Pericoli: biografia e carriera

Emilio Pericoli nacque a Cesenatico, in provincia di Forlì-Cesena, il 7 gennaio 1928 sotto il segno del Capricorno. Appassionato di musica fin da bambino, imparò presto a suonare il pianoforte e la chitarra da giovanissimo, e nel 1947 entrò come cantante nell’orchestra del maestro Enzo Ceragioli, con cui si esibì non solo in Italia, ma anche all’estero, guadagnando un bottino di esperienza che sarà di straordinaria importanza per il resto della sua carriera.

Microfono cantante
Microfono cantante

Notato da Lelio Luttazzi, nel 1954 venne convinto a partecipare al concorso radiofonico Dieci canzoni da lanciare, confermandosi come uno dei grandi talenti della canzone italiana, Debuttò anche come attore in Motivo in maschera di Stefano Canzio, e nel frattempo decise di dedicarsi anche all’attività teatrale.

Nel 1959 firmò un contratto con la Dischi Ricordi e da quel momento ottenne il massimo successo nella sua carriera da cantante. Dopo aver reinciso alcuni classici, raggiunse la vetta delle classifiche all’estero nel 1961 con la sua versione di Al di là. Nel 1962 partecipò a Sanremo con Tony Renis, interpretando Quando quando quando, senza riuscire ad arrivare alla vittoria. I due riuscirono a rifarsi con gli interessi l’anno successivo, con il brano Uno per tutte:

Partecipò nello stesso anno all’ottava edizione dell’Eurovision Song Contest, arrivando al terzo posto. Si ripresentò al Festival anche l’anno successivo, senza ottenere l’accesso alla finale. Dopo alcune incisioni nella seconda metà degli anni Sessanta, il suo successo andò però rapidamente a declinare. Collaborò ancora per qualche anno con i Marc 4, prima di tornare in auge per poche ore come ospite, nel 2011, di Carlo Conti a I migliori anni.

Leggi anche
Chi è Tony Renis, ‘Mister Quando quando quando’

Emilio Pericoli: la morte

Emilio morì il 9 aprile 2013, all’età di 85 anni, all’interno di una casa di riposo.

Emilio Pericoli: la discografia in studio

1956 – Souvenir Of Naples

1958 – Sanremo 1958 tutte le venti canzoni

1961 – Amori d’altri tempi 

1962 – Amori dei nostri anni ruggenti 

1969 – Intorno al mondo

La vita privata di Emilio Pericoli

Fu sposato per tantissimi anni con Angela Maria Barberis.

Sai che…

– Ottenne un grande successo sia in Italia che all’estero.

– La sua versione di Quando quando quando ottenne ottimi riscontri, al pari di quella di Renis.

Riproduzione riservata © 2023 - NM

ultimo aggiornamento: 29-12-2022


Chi è Nesli, il cantautore fratello di Fabri Fibra

Che fine ha fatto Patricia Carli, la cantante che vinse Sanremo con Gigliola Cinquetti?