Buon compleanno Tony Renis, ‘Mister Quando quando quando’

Buon compleanno Tony Renis, il cantante e produttore che ha regalato alla musica italiana canzoni come ‘Quando quando quando’ e artisti del calibro de Il Volo.

Ottant’anni dedicata alla musica in ogni sua sfaccettatura o quasi: simbolo di Sanremo (sette partecipazioni più una da direttore artistico) e produttore di successo (Bocelli e Il Volo, tanto per citarne due), Tony Renis rappresenta una delle figure più importanti nel panorama musicale italiano.

Tony Renis: le prime esperienze con Celentano e ‘Quando quando quando’

Tony, all’anagrafe Elio Cesari, nasce il 13 maggio del 1938 a Milano e muove i suoi primi passi da artista ancora piccolissimo nella sua parrocchia, quella di San Lorenzo alle Colonne. Inizia da attore, poi da intorno alla metà degli anni Cinquanta inizia la sua carriera da cantante ed è proprio allora che decide di adottare il nome d’arte Tony Renis.

Si esibisce nei teatri in coppia con Adriano Celentano e d’estate suona in un albergo dell’Isola d’Elba dove si specializza nell’imitazione di Elvis Presley.

Alla fine degli anni Cinquanta firma il suo primo contratto con una casa discografica e nel 1961 Tony partecipa al Festival di Sanremo, spinto da Mina, con la canzone Pozzangherescritta da suo padre.

Ma come è diventato davvero famoso Tony Renis? A raccontarlo è stato lo stesso cantante ai microfoni de La Stampa: “Alloggiavo al Beverly Hills Hotel e il pomeriggio stavo tutto il giorno in piscina dove c’erano attori, attrici e produttori importanti. Mi ero messo d’accordo con la con la ragazza alla concierge, doveva chiamarmi al megafono che dava sulla piscina ogni dieci minuti. “Mister Tony Renis at the telephone, please”. Dopo tre giorni di quella solfa qualcuno cominciò a chiedersi chi fossi, visto che ero così ricercato e così cominciai a conoscere gente, fare cose e a conoscere l’America che mi ero immaginato come inarrivabile”.

Tony Renis
Fonte foto: https://www.facebook.com/radioselene

La vita privata di Tony Renis: il grande amore con la moglie Elettra

Nel 1992 Tony Renis sposa la famosa ballerina Elettra Morini, punta di diamante de La Scala di Milano. Proprio Elettra ha parlato ai microfoni de Il Giornale della danza del suo primo incontro con Tony: “C’è sempre di mezzo Amore Stregone che credo stregone sia davvero. Io ballavo con Antonio Gades questo balletto e Tony era già amico di Gades. Una sera durante una cena a Milano, ci siamo incrociati e li è nato il nostro grande amore”.

Nel giorno del suo matrimonio con Elettra Morini, Tony Renis ha affittato la macchina che fu di Al Capone.

[amazon_link asins=’B002T4GY1E,B00005NB6S,B00ION9Q78′ template=’ProductCarousel’ store=’deltapictures-21′ marketplace=’IT’ link_id=’21da2e42-5533-11e8-bda3-77eee9ea1aeb’]

In molti hanno accusato Tony di aver spinto Elettra a lasciare la carriera da ballerina, ma la donna ha sempre negato affermando di essersi ritirata dalle scene nel suo momento migliore per lasciare negli occhi di tutti il più bel ricordo possibile, prima dunque che potesse iniziare l’inevitabile parabola discendente.

Di seguito il video di Quando quando quando di Tony Renis:

Fonte foto: https://www.facebook.com/radioselene

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures

ultimo aggiornamento: 13-05-2018