Davide Rossi: la carriera, la vita privata e tutte le curiosità sul violinista e direttore d’orchestra a Sanremo con i Negramaro.

Violinista, produttore discografico, saltuariamente direttore d’orchestra in quel di Sanremo. Davide Rossi è questo e molto altro. Un artista a trecentosessanta gradi che ha saputo imporre il suo nome ai massimi livelli della musica italiana, arrivando a collaborare con artisti del calibro dei Negramaro. Andiamo a scoprire alcune curiosità sulla sua carriera e la sua vita privata.

Chi è Davide Rossi: biografia e carriera

Davide Rossi è nato a Torino il 7 agosto 1970 sotto il segno del Leone. Appassionato di musica fin da bambino, a soli quattro anni comincia a suonare e a dieci anni frequenta il corso di violino. Nel 1981 entra nel Conservatorio Giuseppe Verdi del capoluogo piemontese e nel giro di pochi anni diventa uno dei violinisti più talentuosi della scuola. Nel 1990 segue alcuni corsi di perfezionamento di uno dei suoi grandi maestri, Robert Fripp, con cui gira il mondo suonando sui palchi più prestigiosi. Nel 1992 si diploma al conservatorio di Milano. In contemporanea con gli studi, fin dai 15 anni suona con diverse band di coetanei.

Viola e violino
Viola e violino

Si toglie le prime soddisfazioni in carriera con i Mau Mau, gruppo folk rock torinese. Negli anni Novanta collabora con alcuni dei più importanti artisti italiani, tra cui Casino Royale, Afterhours, Cristina Donà, Bluvertigo, Vinicio Capossela e Africa Unite.

Nel 1995 si trasferisce in Inghilterra, conseguendo una laurea in composizione e una in tecnologia digitale. Sempre pronto a mettersi in gioco sia sul palco che negli studi, si trasferisce a cavallo tra gli anni Novanta e i Duemila in Germania. Durante questo periodo si aggrega alla formazione dei Goldfrapp. Qualche anno dopo arriva a collaborare anche con i Coldplay.

In particolare suona il violino in sei canzoni presenti nell’album Viva la vida or Death and All His Friends del 2006. Nell’occasione suona in Violet Hill, Life in Technicolor, 42, Yes, Strawberry Swing e soprattutto Viva la vida, title track e singolo trascinante dell’intero album.

Al lavoro con i Coldplay anche in alcuni album posteriori, Davide continua la sua carriera passando di progetto in progetto. Alcuni anni dopo lavora ad esempio con i Depeche Mode, in particolare nel loro recente album Memento Mori.

Cosa fa oggi Davide Rossi?

Già protagonista sul palco dell’Ariston nel 2014 come direttore d’orchestra di Cristiano De André, negli ultimi anni ha lavorato come violinista per Cesare Cremonini, e nel 2024 dovrebbe tornare a Sanremo per accompagnare i Negramaro, Rose Villain e Sangiovanni.

La vita privata di Davide Rossi: moglie e figli

Non conosciamo molti dettagli sulla sua vita privata, ma dovrebbe essere sposato con una donna danese. Dalla loro relazione sono nati due figli.

Leggi anche
Chi è Davide Rossi, violinista e direttore d’orchestra a Sanremo

Sai che…

– Dove vive Davide Rossi? A Copenaghen, in Danimarca, anche se per lavoro si sposta spesso anche a Londra.

– Non solo musicista, Davide è anche un produttore e un arrangiatore d’archi.

– Suona sia il violino acustico che le viole, il violino elettrico e la violectra.

– Pur scegliendo i Coldplay nel corso della loro carriera di non avere musicisti al di fuori del gruppo durante i loro concerti, in alcune occasioni Davide Rossi ha suonato sul palco con loro.

– Ha suonato anche con i The Verve.

– Oltre a lavorare con molti artisti della scena internazionale, ha collaborato anche con tante stelle della musica italiana, come Zucchero, Neffa, Alex Britti, Eros Ramazzotti, Edoardo Bennato, Elisa e tanti altri ancora. Ha lavorato anche con Vasco Rossi nell’album Sono innocente.

– Non conosciamo il suo patrimonio e i suoi guadagni.

– Su Instagram Davide Rossi ha un account ufficiale da decine di migliaia di follower.

Se vuoi ascoltare le migliori canzoni di Davide Rossi, ecco una playlist presente su Spotify:

Riproduzione riservata © 2024 - NM

ultimo aggiornamento: 2 Febbraio 2024 15:57


Chi è Ratchopper, il producer tunisino a Sanremo con Ghali

Chi è Michele, il cantante con un passato a Sanremo