Dario Faini: la carriera e le curiosità su Dardust, co-autore, tra le altre cose, del brano Soldi di Mahmood.

Dario Faini, conosciuto anche come Dardust, è uno dei grandi artisti della musica italiana che mettono il proprio talento al servizio dei grandi nomi del nostro pop. Divenuto improvvisamente famoso grazie al successo di Soldi di Mahmood a Sanremo 2019, brano che porta anche la sua firma, Faini è in realtà da diversi anni uno degli autori più richiesti in Italia.

Ma è anche un apprezzato producer e un rispettato compositore di musica elettronica. Scopriamo insieme alcune curiosità sulla carriera di questo eclettico artista marchigiano.

Chi è Dario Faini: biografia e carriera

Dario Faini è nato ad Ascoli Piceno il 17 marzo 1976 sotto il segno dei Pesci. Inizia a studiare pianoforte classico a nove anni, per poi appassionarsi nel corso degli anni ad altri generi, come il pop e la musica elettronica.

Dario Faini Dardust DRD
Dario Faini Dardust DRD

La sua carriera come musicista inizia nel 2000 con l’incisione di un album elettronico sotto il nome di Dario Dust. Quasi in contemporanea crea la band Elettrodust. Con la band si toglie diverse soddisfazioni, tra cui l’apertura a musicisti mainstream come Elisa, gli Afterhours, Vasco Rossi e Morgan. Nel 2004 il gruppo pubblica l’album My Personal Rave, dal quale viene estratto il singolo The Right Crash, remixato dal dj Mario Fargetta.

Dario Faini autore

In quegli anni inizia anche una parallela carriera di autore per altri artisti. Tra i suoi maggiori successi vanno ricordati Il mondo in un secondo, scritto con Antonio Galbiati per Alessandra Amoroso, la musica di Con le nuvole per Emma Marrone.

La sua prima partecipazione come autore al Festival di Sanremo arriva nel 2012, quando scrive con Diego Mancino La tua bellezza per Francesco Renga. Con questo brano l’ex Timoria arriva all’ottavo posto. Fa il bis l’anno dopo, quando scrive con Antonio Galbiati Scintille per Annalisa. La sua terza partecipazione, nel 2014, è triplice: firma infatti il brano Ti porto a cena con me di Giusy Ferreri, Un uomo è un albero di Noemi e Il cielo è vuoto di Cristiano De André.

Il suo anno d’oro è però il 2015: come autore conquista 9 dischi di platino: 5 per Magnifico di Fedez, 2 per Io ti aspetto di Marco Mengoni e uno per Occhi profondi di Emma. Nello stesso anno è autore anche di un altro tormentone, Luca lo stesso di Luca Carboni.

Grandi successi anche nel 2018. Porta la sua firma anche New York dei Thegiornalisti. La più grande soddisfazione della sua carriera è però la vittoria al Festival di Sanremo 2019 di Mahmood con Soldi. Dario Faini è infatti coautore del brano, insieme allo stesso artista milanese, e ha ne ha curato la produzione con Charlie Charles. Dopo questo successo, è diventato un punto di riferimento per il pop e il rap alternativo italiano.

La carriera da solista: cosa fa oggi Dardust

Da tempo, ormai, Dardust ha dato vita anche a un progetto solista molto ambizioso, che fonde sonorità classiche con quelle elettroniche. Ha debuttato con questo percorso solista nel 2015 con l’album 7, trovando subito un successo importante anche a livello internazionale.

Nel corso degli anni è diventato talmente influente nel mondo della musica, da essere scelto anche da Rancore e da La Rappresentante di Lista come protagonista nella serata dei duetti a Sanremo nel 2020. Nello stesso anno ha dato vita al progetto DRD, pubblicando la hit estiva Defuera, con la partecipazione di Ghali, Madame e Marracash.

Protagonista anche sul palco dell’Eurovision Song Contest di Torino nel 2022, negli ultimi anni è stato anche maestro concertatore della Notte della Taranta di Melpignano, e ha dato vita a un tour nei teatri con Elisa.

La discografia da solista in studio

2015 – 7
2016 – Birth
2017 – Slow Is
2020 – S.A.D. Storm and Drugs
2022 – Duality

La vita privata di Dario Faini Dardust: è fidanzato?

La vita privata del produttore e autore è avvolta nel mistero. Non sappiamo se abbia una moglie, una fidanzata o un compagno. L’unica volta che il suo nome è stato legato al mondo del gossip è per un presunto flirt del 2019 proprio con Mahmood, uno dei suoi più grandi amici. Flirt che ovviamente non è mai stato confermato.

Leggi anche
Tutto su Mahmood, il cantante due volte vincitore di Sanremo

Sai che…

– Ha lavorato anche in teatro, facendo tra l’altro parte del cast del musical La bella e la bestia.

– Si è laureato nel 2009 in Psicologia all’Università degli Studi La sapienza di Roma.

– A proposito di Dario Faini a Sanremo 2019, per stessa ammissione di Mahmood è sua l’intuizione del ‘clap clap‘ nel ritornello di Soldi.

– Il nome del progetto Dardust è un rimando a Ziggy Stardust, celebre personaggio bowieano, ma anche ai Dust Brothers, conosciuti dai più come Chemical Brothers.

– Su Instagram Dario Faini ha un account ufficiale. Anche su TikTok Dardust ha un profilo molto seguito dai fan.

Se vuoi ascoltare le migliori canzoni di Dardust, ecco una playlist con la sua musica su Spotify:

Riproduzione riservata © 2024 - NM

ultimo aggiornamento: 21 Novembre 2023 20:39


Ornella Muti e la musica: dalla carriera da cantante al palco di Sanremo

Chi è Tony Canto, chitarrista e compositore che ha lavorato con i grandi della musica italiana