Bill Wyman: la carriera, la vita privata e tutte le curiosità sul bassista che ha suonato con i Rolling Stones per oltre 30 anni.

I Rolling Stones non sono stati solo Mick Jagger, Keith Richards, Ron Wood e il compianto Charlie Watts. A rendere unico il sound della band più amata del rock britannico è stato anche il basso solido e seducente di Bill Wyman, per oltre trent’anni all’interno del gruppo. Andiamo a scoprire insieme alcune curiosità sulla sua carriera e la sua vita privata.

Chi è Bill Wyman

William George Perks, questo il vero nome di Bill Wyman, è nato il 24 ottobre 1936 a Penge, Londra, sotto il segno della Bilancia. Interessato alla musica fin da bambino, inizia a suonare il pianoforte all’età di dieci anni, e rimane innamorato allo strumento fino ai 13. Entra quindi nella sua prima band, i Cliftons, e in poco tempo arriva alla svolta della sua vita.

basso
basso

Nel 1962 gli viene chiesto di entrare nei Rolling Stones per sostituire Dick Taylor, in uscita dalla band per entrare nei Pretty Things, altra realtà importantissima del rock britannico. A portare alla scelta di Bill non è tanto il suo talento, quanto il fatto che possedesse una sua strumentazione. In poco tempo il giovane artista stringe un rapporto di grande amicizia con gli altri membri della band, e con l’ingresso di Charlie Watts, poco temo dopo, nascono i Rolling Stones nella formazione classica che ha fatto innamorare tutti.

Con gli Stones, Bill scrive pagine di storia. Secondo alcune fonti, sarebbe stato lui a inventare il riff iconico di Jumpin’ Jack Flash, ad esempio, di fatto imponendosi non solo come bassista ma anche come compositore.

Oltre che con gli Stones, Bill ha costruito nel corso degli anni anche un importante percorso da solista, oltre che con altri artisti. Molto apprezzati sono album come Monkey Grip e Stone Alone, arrivati verso la metà degli anni Settanta. Ma anche i dischi incisi con Willie and the Poor Boys, cover band insieme a Charlie Watts, Jimmy Page e Paul Rodgers.

La scelta di dire addio agli Stones arriva nel 1994, ed è motivata da problemi fisici. Torna nel mondo della musica tre anni dopo con i Rhythm Kings, insieme a Peter Frampton, Albert Lee e Gary Brooker. In anni più recenti ha partecipato anche al Festival di Sanremo, a sorpresa, con i DB Boulevard nel 2004, arrivando tredicesimo. Solo saltuariamente è tornato a suonare con gli Stoones, ma non si è mai unito più al gruppo in pianta stabile. Oggi Bill Wyman continua a lottare per la propria salute e ad amare ancora la musica, in tutte le sue sfaccettature.

La vita privata di Bill Wyman: moglie e figli

Sposato per dieci anni con Diane Cory, dal 1959 al 1969. Vent’anni dopo, nel 1989, sposa Mandy Smith, all’epoca 19enne. Una storia a dir poco scandalosa, cominciata quando la modella aveav solo 14 anni. Anche per la differenza d’età, la loro relazione coniugale dura però solo un anno. Si è risposato nel 1993 con Suzanne Accosta, oggi ancora al suo fianco.

Ha avuto dalle sue relazioni quattro figli: Stephen Paul, Katherine Noelle, Matilda Mae e Jessica Rose. Una curiosità? Fece scalpore il fatto che il figlio ebbe una storia con… la madre di Mandy Smith, la sua seconda giovanissima moglie!

Sai che…

– Bill Wyman è stato il primo membro degli Stones a cantare un brano all’interno di un album, sostituendo momentaneamente Jagger. In particolare, la canzone è In Another Land, da Their Satanic Majesties Request del 1967, brano scritto tra l’altro di suo pugno.

Dove vive Bill Wyman? Non lo sappiamo con certezza, ma pare sia rimasto nella sua Inghilterra. Non conosciamo nemmeno il suo patrimonio, ma di certo ha diversi zeri. Basti pensare che di recente, nel 2020, ha venduto il basso più costoso della storia, per oltre 380mila dollari.

– Su Instagram Bill Wyman non ha un account ufficiale.

Riproduzione riservata © 2021 - NM

Rock strillo

ultimo aggiornamento: 24-10-2021


Chi sono Le Endrigo, la band di X Factor che combatte le discriminazioni

Chi è Drake, un rapper e producer da record