Cardi B dice la sua sulla crisi tra Ucraina e Russia: il messaggio su Twitter della rapper americana.

La crisi tra Ucraina e Russia la risolverà Cardi B? Sarebbe bello, ma difficilmente le cose andranno così. La rapper americana, in queste ore di grande ansia per il mondo intero, dopo la decisione di Vladimir Putin di riconoscere l’indipendenza agli stati separatisti del Donbass, ha scelto di intervenire sulla questione per dire la sua. Con grande prudenza, com’è giusto che sia, e con l’intento di mandare un semplice messaggio di pace. Parole, le sue, che hanno aperto un ampio dibattito tra lei e alcuni follower.

Cardi B parla della crisi tra Ucraina e Russia

Senza schierarsi dall’una o dall’altra parte, la rapper di Wap ha scelto di mandare un messaggio bilaterale, rivolto non solo a Putin, ai leader ucraini o a quelli americani: giocare a fare i ‘signori della guerra’ non porta mai a conseguenze positive, ma favorisce solo la crisi.

Cardi B
Cardi B

Vorrei che questi leader mondiali la smettessero di farsi illusioni sul potere e pensassero davvero a chi ne è realmente colpito (i cittadini), oltre al fatto che tutto il mondo è in crisi“, ha scritto la rapper, che ha voluto mandare così un messaggio di pace. Secondo lei le guerre, le sazioni e le invasioni dovrebbero essere l’ultima cosa di cui i leader mondiali dovrebbero preoccuparsi. E non ha di certo torto.

Cardi B risponde a un hater

Qualcuno, forse sorpreso dal tono dei tweet della rapper, ha voluto rispondere al suo messaggio affermando che dietro quelle parole non potesse esserci davvero lei. Una provocazione che Cardi ha accolto, replicando con un video in cui si è mostrata in tutto il suo splendore: “Questo telefono non è stato hackerato. Sono davvero io!“.

La rapper ha quindi aggiunto che ci sarebbero molte cose che vorrebbe dire, ma preferisce non esporsi troppo perché in una piattaforma come Twitter rischierebbe di essere uccisa. Ha però voluto aggiungere di non essere né dalla parte della Nato né da quella della Russia. Lei è semplicemente dalla parte dei cittadini: “Il mondo sta davvero vivendo una crisi in questo momento. L’inflazione non è solo in America, ma in tutto il mondo! (…) Vorrei che tutti i leader arrivassero a una conclusione logica“.

Riproduzione riservata © 2022 - NM

ultimo aggiornamento: 23-02-2022


Mark Lanegan è morto per il Covid?

Gino Paoli confessa: “Senza mia moglie non ci sarei più. Ornella Vanoni? Parla troppo”