La rapper Cardi B è stata attaccata da un ghepardo!

Durante le riprese di un suo videoclip, la rapper statunitense Cardi B è stata attaccata da un ghepardo, per fortuna senza riportare ferite.

Per il video del suo brano Bodak Yellow, Cardi B è volata direttamente a Dubai dove, addirittura, si sarebbe fatta prestare un vero ghepardo da un sultano. L’animale però non è stato molto incline a farsi riprendere impassibile, e così alla prima occasione ha tirato fuori zanne e artigli difronte all’impavida cantante, che si è messa a urlare spaventata.

Cardi B: Bodak yellow e il videoclip

Il regista del videoclip, il cui pseudonimo è Picture Perfect, ha dichiarato che nonostante sia dovuto intervenire un sultano a prestargli un ghepardo, scritturare l’animale sarebbe stata la parte meno difficile:

“Era stata una mia idea, l’avevo scritta nel trattamento, ma non sapevo quanto sarebbe stato difficile trovare un ghepardo a Dubai, ce lo siamo fatto prestare da un sultano”.

Picture Perfect ha poi parlato dell’incidente in un video backstage della realizzazione della scena, che inizialmente vedeva la rapper intenta ad accarezzare il ghepardo legato a un pilastro. L’animale, forse affamato o forse spazientito dalla situazione, è scattato all’improvviso verso la cantante, che spaventata si è messa urlare.

Cardi B e l’attacco del ghepardo

Cardi B però, sarebbe un vero soldato secondo Picture Perfect, e superata la paura avrebbe girato senza tentennamenti la scena, visibile nel prodotto finito. “Una cosa andava fatta e lei l’ha fatta. Punto”, ha dichiarato il regista.

Una scelta audace ma che ha dato i suoi frutti e che, per fortuna per Cardi B, si è conclusa. Dopo una bella mangiata sembra che il ghepardo si sia calmato, e così il regista e la rapper avrebbero potuto terminare le riprese del loro prezioso lavoro:

È stato un po’ folle. Ma quando abbiamo girato la scena successiva si era mangiato quasi tre chili di carne di cervo e si era calmato”, ha raccontato il regista.

Fonte Foto: https://www.instagram.com/iamcardib/

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures

ultimo aggiornamento: 15-02-2018