Britney Spears ha chiesto scusa con un post su Instagram per aver finto negli ultimi due anni di stare bene: le parole della popstar americana.

Britney Spears il 23 giugno è intervenuta virtualmente in tribunale per chiedere di essere liberata dalla tutela legale del padre, che da 13 anni l’ha costretta a vivere con tantissimi limiti. A pochi giorni dall’udienza, che ha fatto il giro del mondo riaccendendo il movimento #FreeBritney, la popstar ha voluto chiedere scusa a tutti su Instagram per aver finto di essere felice negli ultimi due anni, e ha spiegato anche il motivo del suo comportamento, ricevendo anche il plauso del suo ex storico, Justin Timberlake.

Britney Spears chiede scusa: il post su Instagram

Nella notte tra il 24 e il 25 giugno, la cantante ha voluto condividere un post con una citazione di Albert Einstein riguardante l’importanza delle favole, che leggono i bambini più intelligenti. E proprio per questo motivo lei negli ultimi due anni ha voluto mostrare una vita ‘quasi’ perfetta, da sogno, ricca di una felicità che era però finta.

Britney Spears
Britney Spears

Nella caption del post la cantante ha voluto chiedere scusa per aver mostrato una vita che non era vera, ma lo ha fatto a fin di bene: “Non voglio che la gente pensi che la mia vita sia perfetta, anche perché non è assolutamente così (…) Mi scuso per aver finto di essere stata bene negli ultimi due anni. L’ho fatto per il mio orgoglio ed ero imbarazzata nel condividere quello che mi è successo. Ma onestamente, chi non vuole mostrare il proprio Instagram sotto una luce divertente?!“. Di seguito il suo post:

Justin Timberlake difende Britney Spears

A prendere pubblicamente le parti di Britney in questa dura battaglia per ottenere la sua libertà è stato anche l’ex fidanzato Justin Timberlake. Sui social il cantante ha voluto prendere posizione dando il massimo supporto alla popstar: “Dopo quello che abbiamo visto, tutti dovremmo supportare Britney in questo momento“.

L’attuale marito di Jessica Biel ha voluto specificare che indipendentemente dal loro passato, quello che adesso le sta accadendo non è giusto. A nessuna donna, ma a nessuno in generale, dovrebbe essere impedito di prendere decisioni sul proprio corpo. Nessuno dovrebbe essere trattenuto contro la propria volontà. Nessuno dovrebbe chiedere il permesso per accedere a tutto ciò per cui si è lavorato duramente. Parole che sono state condivise anche da tantissimi fan.

TAG:
Britney Spears

ultimo aggiornamento: 25-06-2021


Arisa risponde al Vaticano e difende il ddl Zan: “Io credo, ma per il mio Dio abbiamo tutti gli stessi diritti”

Fedez supera Papa Francesco: per gli studenti italiani è lui il principale paladino dei diritti umani