Alla scoperta di Justin Timberlake, il giovane ribelle che voleva giocare a basket

Alla scoperta di Justin Timberlake: dalla fissazione per gli Oreo alla ‘pericolosità’ della musica pop.

Considerato come uno dei più importanti cantanti pop degli anni 2000, Justin Timberlake è un artista poliedrico. Canta, balla, recita e… doppia i personaggi dei cartoni animati. Insomma, merita decisamente di essere conosciuto più da vicino.

Justin Timberlake: la biografia

Nato a Memphis il 31 gennaio 1981, Justin Timberlake è figlio di Randall Timberlake e Lynn Bomar. I genitori si separano quando lui ha appena due anni e dalle rispettive nuove relazioni del padre e della madre nascono Jonathan e e Steven Robert, fratelli acquisiti di Justin. C’è in realtà anche una sorella, Lura Katherine, morta poco dopo la nascita.

Non tutti sanno che Justin Timberlake ha avuto anche un altro fratellastro: stiamo parlando dell’attore e regista Ryan Gosling. La madre di Justin fu tutore legale del piccolo Ryan per sei mesi, il periodo trascorso dalla sua madre naturale in Canada per motivi di lavoro.

Intervenuto all’Ellen DeGeneres Show, Justin Timberlake ha parlato della sua convivenza con Ryan: “Facevamo cose terribili! Anche se a pensarci bene oggi, non erano poi così terribili come ci sembravano a quei tempi. Una volta abbiamo rubato un carrello da golf! Ed eravamo talmente esaltati che continuavamo a ripeterci ‘Evvai!Un carrello da golf!’ e ce ne andavamo in giro per gli studi MGM con quest’affare. Cosa tra l’altro completamente illegale“.

Timberlake soffre di disturbo ossessivo-compulsivo e della sindrome da deficit di attenzione e iperattività, il che non ha reso propriamente agevole la sua vita scolastica. Il piccolo Justin però trova conforto nel mondo del piccolo schermo, per la precisione negli studi del Mickey Mouse Club dove ha incontrato e conosciuto Britney Spears, Christina Aguilera e appunto Ryan Gosling.

La notorietà arriverà nel 1998, quando Justin Timberlake inizia la sua avventura con i NSYNC, la boy band composta da Lance Bass, JC Chasez, Joey Fatone, Chris Kirkpatrick e appunto Justin.

Le lacrime per Britney e la storia con Cameron

Un’intensa vita privata: Justin Timberlake, giovane, bello e famoso, non ha mai avuto problemi con le donne, anzi. A lungo le copertine dei rotocalchi di gossip hanno visto in prima pagina lui e Britney Spears, la bellissima reginetta del pop.

La storia, lunga e seria, è finita forse nel peggiore dei modi. Nessuno dei due ha mai rivelato le cause della rottura, ma lui ha buttato giù di getto il brano Cry Me a River, dichiarato di non aver dormito per molte notti e di credere di non poter più amare nessuna donna, mentre lei cadde in una forte depressione che la portò anche a fare uso (e abuso) di droghe.

Nel 2003, a un anno dalla fine della relazione con Britney, Justin inizia un’altra relazione decisamente invidiata e invidiabile. Il cantante pop inizia infatti la sua storia con la bellissima Cameron Diaz. Anche questa love story, inutile sottolinearlo, ha rapito i giornali scandalistici. I due si sono ritrovati qualche anno dopo sul set di Bad Teacher, una commedia divertente in cui Cameron Diaz, nei panni di una professoressa, corteggia un bellissimo collega. Ovviamente interpretato da Justin Timberlake.

La nuova vita con Jessica Biel

Di nuovo single, l’attore e cantante è stato accostato dalle indiscrezioni di gossip a Beyoncé, Scarlett Johansson e Olivia Munn. Le peregrinazioni sentimentali – vere e/o presunte – durano fino al 2007, quando incontra Jessica Biel, la sua futura moglie. Justin Timberlake le ha fatto la proposta di matrimonio in un lussuoso resort a 5 stelle dopo quattro anni di relazione passati tra alti e bassi.

Il matrimonio Justin e l’attrice si celebra il 19 ottobre del 2012 in Puglia e a quattro anni di distanza dal  nasce Silas Randall Timberlake, il primo figlio della coppia.

Nel gennaio 2018 il cantante ha parlato ai microfoni di Vanity Fair del suo rapporto con la moglie e del suo desiderio di avere altri figli:” Vorrei avere quanti più figli possibile. Non mi ero mai sentito così incapace come quando Silas è nato. Ti svegli e tutto a un tratto c’è questo essere umano di cui sei responsabile”. Insomma, Justin Timberlake e Jessica Biel sono una delle coppie più solide nel mondo dello spettacolo, e chissà che presto non arrivi di nuovo la cicogna….

Fonte Foto: https://it.pinterest.com/pin/79798224631336557/

Justin Timberlake, pochi dischi per un grande successo

L’esordio musicale di Justin Timberlake avviene all’età di 11 anni, quando il precoce artista fa la sua prima apparizione in assoluto al programma televisivo Star Search interpretando alcune pezzi country. Il risultato non sarà neanche male, anzi, ma come sappiamo bene le canzoni di Justin Timberlake avranno decisamente… un’altra musica vista la conversione dell’artista alla musica pop.

Dopo la parentesi con gli NSYNC, Justin Timberlake fa il suo esordio da solista nel 2002 in occasione degli MTV Video Music Awards con il brano Like I Love You, singolo che verrà poi inserito in Justified,  il suo primo album.

Dopo quattro anni trascorsi sui set televisivi e cinematografici, Justin Timberlake torna in studio di registrazione per incidere FutureSex/LoveSounds, pubblicato nel settembre del 2006.

In un’intervista rilasciata ai microfoni di The Rolling Stones, Timberlake ha parlato delle sue lunghe pause tra un album e l’altro: “Era già previsto che mi prendessi una lunga pausa, cosa che non aveva nulla a che fare con gli impegni per il cinema. Non sono uno da discografie con 10 o 15 titoli: tre dischi in 11 anni, questo è il mio standard. Voglio che ogni disco, per me, sia un evento speciale”

Passano altri sette anni, questa volta dedicati all’attività di produttore musicale, poi Justin torna in vetta alle classifiche musicali con il disco  The 20/20 Experience, seguito The 20/20 Experience 2 of 2, il proseguimento dell’album pubblicato nel settembre dello stesso 2013.

Nel 2018 il cantante ha pubblicato il suo quinto album in studio, Man of the Woods, interamente dedicato alla sua famiglia e profondamente introspettivo.

Questo il video di Mirrors di Justin Timberlake, una delle canzoni più amate dai suoi fan:

L’amore per il grande schermo

L’artista non ha mai perso la sua passione per le telecamere e ha approfittato del successo del suo primo album per rilanciarsi nel mondo cinematografico. Trai film di Justin Timberlake ricordiamo il bellissimo thriller Edison City o la sua convincente interpretazione in Alpha Dog di Nick Cassavetes.

Justin Timberlake si è inoltre lanciato nei film di animazione prestando la voce a Re Artù nella pellicola Shrek terzo e a Branch nel successo della DreamWorks Trolls in cui presta la voce al più brontolone tra i personaggi: “Branch è l’opposto di quasi tutti i miei personaggi precedenti. In fondo è il bello di fare l’attore: puoi tirare fuori i lati oscuri” ha dichiarato Justin Timberlake a VF.

Interessante capire come l’artista viva i due ruoli di attore e cantante, cosa gli dia di più, quale passione sia nata prima:

Adoro recitare, è un’esperienza nuova, come esplorare tanti nuovi mondi sconosciuti. La musica, comunque, non mi stancherà mai. Da bambino ero molto fantasioso, mi piaceva leggere, ma il ritmo era quello che mi scuoteva il sangue, che mi spingeva a saltare in piedi, cantare e ballare. Sono sempre stato un tipo iperattivo, pieno di energia: quando cantavo o suonavo non ero mai soddisfatto, sentivo sempre che potevo fare meglio” ha confessato l’attore ai microfoni di Gioia!

Lo sapevi che…

Andiamo alla scoperta di qualche curiosità su Justin Timberlake:

• Fonti vicine all’artista hanno rivelato che immerge gli Oreo nel latte per sette secondi precisi.

• Amante del basket, Justin colleziona le scarpe della Nike della linea ispirata a Michael Jordan.

• Hip hop? No Grazie. L’artista ha fatto sapere di non ascoltare hip hop mentre è alla guida perché il ritmo lo porta a schiacciare un po’ troppo il piede sull’acceleratore.

• Justin Timberlake e Jessica Biel, oltre che di film ovviamente, sono grandi appassionati di golf!

• Da bambino i suoi giochi preferiti erano la palla da basket e un orsetto di peluche. Tenero.

Fonte Foto: https://it.pinterest.com/pin/79798224631336557/

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures

ultimo aggiornamento: 06-03-2018