Bob Sinclar commenta il distanziamento sociale in discoteca: le dichiarazioni del deejay fanno scoppiare una nuova polemica.

Continua la polemica sul distanziamento sociale all’interno delle discoteche. Uno dei grandi protagonisti di queste vicende è stato Bob Sinclar, pochi giorni fa criticato per una serata a Gallipoli in cui le regole anti-Covid non sono state rispettate proprio alla lettera. Intervistato da Repubblica, il deejay ha voluto esprimere il proprio parere difendendo la libertà di chi balla in discoteca. Perché non c’è virus che possa togliere alle persone la voglia di ballare.

Bob Sinclar: le dichiarazioni sul distanziamento in discoteca

Il distanziamento sociale è l’opposto di quello che significa stare insieme“, afferma Sinclar, senza preoccuparsi troppo della diplomazia, “come puoi chiedere a chi ama ballare di mantenere una certa distanza dagli amici? La regola è ‘goditi l’attimo‘. Non ho un consiglio migliore“.

Bob Sinclar
Bob Sinclar

Nella settimana di Ferragosto, il deejay francese sembra avere le idee chiarissime. Le misure anti-Covid non possono convivere con la voglia di ballare, ed è prioritario lasciare libertà alle persone che preservare la salute da pericoli invisibili. Altri spettacoli come quello del Praja sono dunque più che leciti, secondo Bob.

Bob Sinclar e l’emergenza Coronavirus

Nel corso dell’intervista, l’artista ha quindi parlato dell’emergenza Coronavirus a più ampio raggio, affermando che se dovesse prolungarsi al punto da chiudere le discoteche in inverno sarebbe un vero disastro, non solo per l’economia ma per lo stile di vita di tutti noi. Afferma infatti il deejay: “Godere della possibilità di ballare sulla musica con gli amici è una delle chiavi di una vita felice. Il nostro umore è al minimo, non è il momento giusto per togliere alla gente la libertà di ballare“.

E tu, sei d’accordo con il pensiero dell’artista in rotazione radiofonica in questo periodo con I’m On My Way?

TAG:
Bob Sinclar

ultimo aggiornamento: 13-08-2020


I 5 figli d’arte più famosi della musica italiana

Lutto per Emma Marrone: “Ciao piccoletta mia, proteggici da lassù”