Beyoncé costretta a cancellare la data di New York perché…

Problemi alle corde vocali per Beyoncé, che ieri non si è esibita a New York, trovandosi preventivamente costretta a rimandare di un mese la data

Ha dovuto rinunciare allo show di ieri sera, in programma a New York: è accaduto a Beyoncé che a causa di alcuni problemi alle corde vocali si è trovata costretta a cancellare lo show in programma al MetLife Stadium. Non del tutto cancellato ma solo rimandato: lo spettacolo, infatti, si terrà fra Sun mese, il 7 ottobre. La cantante americana ha fatto sapere ai fan che non verranno spostate altre date del suo “Formation World Tour”. Restano ad oggi confermate, quindi, le date di St. Louis, Los Angeles, Santa Clara, Houston e New Orleans. Uno stop precauzionale per la popstar americana, che ha preferito seguire i consigli del suo medico e rinunciare all’esibizione già programmata, quella di New York, per preservare la sua voce e non rischiare altri forfait in occasione delle prossime tappe.

Ha trionfato proprio a New York, agli Mtv VMA

Un bel periodo per Beyoncé, che di recente (lo scorso 28 agosto) ha trionfato Mtv Video Music Awards 2016. Nella serata del Madison Square Garden di New York (nella kermesse musicale che assegna i premi per i migliori video musicali dell’anno) la diva ha ricevuti riconoscimenti, tra cui il Miglior video dell’anno per “Formation” e il Miglior video femminile per “Hold Up” dal suo ultimo disco “Lemonade”. Ora l’americana detiene Sun record: è l’artista che ha vinto più VMA nella storia, più di Madonna.

Compleanno a Philadelphia da Jay Z

Beyoncé ha anche da poco festeggiato i 35 anni: lo ha fatto in un weekend che ha trascorso a Philadelphia per assistere al Budweiser Made in America Festival, organizzato dal marito Jay Z. Non solo, visto che la sua famiglia ha anche incontrato la famiglia Obama per celebrare il Labour Day.

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures

ultimo aggiornamento: 08-09-2016

Ivana Crocifisso