Prende parola il legale di Marilyn Manson che definisce le accuse dell’attrice de Il Trono di Spade, Esme Bianco, come “dimostrabilmente false”.

L’avvocato di Marilyn Manson ha risposto alle accuse mosse da Esme Bianco contro Marilyn Manson, il quale è stato portato in tribunale dall’attrice de Il Trono di Spade per violenza sessuale. Il legale della rockstar ha sottolineato che le sue accuse rivolte al suo assistito sono “dimostrabilmente false“. L’attrice ha presentato dei documenti – il ​​mese scorso – dopo aver affermato di aver subito abusi e torture durante la sua relazione con il Reverendo.

Marilyn Manson
Marilyn Manson

L’attrice accusa Marilyn Manson di anni di abusi: la risposta dell’avvocato del rocker

Esme Bianco ha mosso diverse accuse contro l’ex Marilyn Manson. Brian Warner – vero nome dell’artista – secondo quanto sostiene l’attrice, l’avrebbe drogata a casa sua, per poi chiuderla in una camera da letto, dove l’avrebbe costretta a fare sesso con un’altra donna, mentre – pare – la frustasse e nel mentre girare un video. L’avvocato di Manson, Howard E. King, insiste che abbatterà le sue affermazioni con facilità.

Per essere chiari, la denuncia è stata fatta solo dopo che il mio cliente si è rifiutato di dare del denaro a Ms.Bianco e al suo avvocato e rifiutare le loro richieste finanziare oltraggiose basate su dei fatti che, semplicemente, non sono mai avvenuti. Contesteremo con forza queste illazioni in tribunale e siamo sicuri che vinceremo la causa“, ha riferito il legale all’Associated Press.

Le accuse di Esme Bianco

Esme Bianco definisce Marilyn Manson “un mostro”, che non le permetteva di lasciare casa senza permesso. Inoltre, secondo quanto sostiene l’attrice di GOT, pare la inseguisse con un’ascia e che, una volta, l’abbia ferita con un coltello. “Ci sono voluti anni alla signora Bianco per capire la portata degli abusi fisici, sessuali, psicologici ed emotivi del signor Warner“, si legge in un comunicato. “Di conseguenza, si ritrova, ancora oggi, ad affrontare disturbi da stress post-traumatici complessi, ansia, depressione e attacchi di panico“.

Manson ha risposto alle accuse di abusi da parte della Bianco, dell’attrice Evan Rachel Wood – sua ex fidanzata – e di molte altre donne , definendole “orribili distorsioni della realtà“. Successivamente è stato abbandonato dalla sua etichetta discografica e dal manager.

Rock

ultimo aggiornamento: 08-05-2021


Emis Killa: “Sto politicamente corretto ha rotto…”

Pippo Baudo sul discorso di Fedez: “Io avrei spento le telecamere mentre parlava”