Aurora Ramazzotti ha partecipato alla Première del tour di Eros a Siviglia. A margine dell’evento, ha confessato di avere delle canzoni nel cassetto.

C’è anche musica nella vita di Aurora Ramazzotti. E non potrebbe essere altrimenti, visto il suo status di importante “figlia di”. La giovane speaker e conduttrice, da settimane ormai al centro del gossip per altre questioni, il 15 settembre ha preso parte attivamente alla Première del World Tour di papà Eros, a Siviglia. Nell’occasione è salita sul palco affianco a lui per presentare il nuovo album Battito infinito, in cui ha messo anche il suo zampino lavorando proprio sulla title track. Un grandissimo onore per la giovane Aurora, che in un’intervista a margine dell’evento ha confessato di avere altri progetti musicali in cantiera.

Aurora Ramazzotti entra nel mondo della musica

Giovani figli d’arte crescono? Evidentemente sì. Sta crescendo a vista d’occhio Aurora, ormai anche agli occhi protettivi di papà Eros non solo una bambina da proteggere, ma una giovane donna in carriera e con tanti progetti davanti. Tra questi, anche qualcosa di musicale. Non a caso per la prima volta il cantautore romano l’ha voluta al suo fianco in questo nuovo album, per lavorare a un brano insieme e mostrare di cosa è in grado.

Eros Ramazzotti
Eros Ramazzotti

Intervistata a margine del concerto di Siviglia, ai microfoni di Fanpage.it Aurora ha ammesso, per la prima volta, che potrebbe esserci nella sua carriera anche uno sbocco musicale. Fin qui ha scelto un percorso diverso, di comunicazione e conduzione, perché ha ritenuto che potesse contenere al suo interno più cose.

Ma la sperimentazione è una cosa che le piace e dedicarsi alla musica sarebbe un vero sogno, anche se non ha la presunzione di dire che potrebbe fare la cantante. Conclude quindi nel suo ragionamento Aurora: “Io continuerò a coltivare la mia passione e chissà, forse un domani… Io ho delle cose nel cassetto che non ho mai avuto il coraggio di fare uscire. Chi lo sa, magari un giorno…“.

Le doti vocali di Aurora Ramazzotti

D’altronde, per certi versi Aurora si sente nata per cantare. Come attività le piace molto, e pensa anche di poterlo fare bene, in quanto le capacità vocali bene o male si ereditano, così come l’intonazione. Confessa quindi la speaker: “Anche mio fratello Gabrio Tullio, che è piccolissimo, fa acuti che sembra Pavarotti. Io poi mi batto per questa cosa che il patrimonio artistico è importante, quindi mai dire mai“.

Riproduzione riservata © 2022 - NM

ultimo aggiornamento: 16-09-2022


Laura Pausini chiude il caso Bella ciao: “Aborro il fascismo e ogni forma di dittatura”

Emma Marrone fa gli auguri al padre scomparso da pochi giorni