Andrea Laszlo De Simone ha annunciato che i prossimi tre concerti saranno gli ultimi prima di una pausa a tempo indeterminato.

Sarà la pandemia, sarà lo stress di un’industria che fagocita tutto e tutti, saranno i cambiamenti che necessitano di tempo per essere assorbiti, ma in questo periodo sono molti gli artisti che ammettono di essere in sofferenza. Dopo Maurizio Carucci degli Ex-Otago, che ha annunciato un ritiro, salvo poi ripensarci subito, anche Andrea Laszlo De Simone ha detto basta. Almeno per ora, in via del tutto temporanea. Ma a tempo comunque indeterminato. Il cantuatore lo ha reso noto attraverso un lungo post sui social, spiegando di avere bisogno di una pausa. Tornerà, sicuramente, ma per ora la necessità è quella di uno stop. E i fan lo hanno compreso appieno.

chitarra acustica
chitarra acustica

Andrea Laszlo De Simone annuncia una pausa

Sento il bisogno di fermarmi a tempo indeterminato. Torino, Roma e Bari saranno per me la chiusura di un ciclo… o per meglio dire la chiusura di un primo, lungo e intensissimo giro durato praticamente otto anni, e sono emozionato come se dovessi esibirmi per la prima volta in vita mia“, ha scritto Laszlo sui social nell’annunciare la sua pausa subito dopo gli ultimi concerti in programma.

Ovviamente, non sarà una pausa per sempre. Lo sa bene lo stesso De Simone, che non prova a giocarsi la carta del ritiro precoce per fare il pienone nei prossimi live. Non ne ha bisogno, e forse nemmeno voglia. Semplicemente, ha scelto di aprire completamente il suo cuore ai fan, spiegando cosa sono stati per lui questi anni, ringraziandoli per l’affetto e sottolineando che nella vita ci sono momenti in cui è giusto prendersi del tempo.

Gli ultimi concerti di Laszlo De Simone

Le date di questi ultimi concerti della prima fase di carriera di Laszlo sono quella del 26 agosto al Todays di Torino, del 28 agosto all’Auditorium Parco della Musica di Roma e del 29 agosto al Locus Festival di Bari. Ultimi tre appuntamenti prima dell’arrivederci necessario e inevitabile.

Guardando il suo percorso privato e musicale di questi ultimi anni, Laszlo non può che essere soddisfatto. Nessuno dei suoi timori iniziali si è rivelato spaventoso come poteva immaginare, anche se nessuno di loro è scomparso del tutto: “Credo fermamente che la vita sia soltanto una e ho bisogno di indagare e seguire le cose che amo (tutte) come si fa con le farfalle“. Di seguito il suo post di congedo. Alla prossima, Laszlo:


“Mollo la musica”: annuncio a sorpresa del cantante, poi la svolta che lascia i fan senza parole

Le migliori canzoni dei Led Zeppelin