Il direttore artistico di Sanremo 2022, Amadeus, invita il futuro Presidente della Repubblica al Festival: “Sarebbe bello averlo”.

Manca una settimana all’inizio del Festival di Sanremo 2022. Mancano pochi giorni all’elezione del nuovo Presidente della Repubblica. Due eventi mediaticamente importanti che dovrebbero cadere a distanza di poco tempo, forse anche poche ore, l’uno dall’altro. Anche per questo, durante un’intervista a RTL 102.5 Amadeus è stato interrograto proprio sul Capo dello Stato. Una domanda generica, non meramente politica, che ha visto il direttore artistico pronto a smarcarsi in maniera elegante, avanzando anche un invito diretto al futuro Presidente.

Amadeus invita il Presidente della Repubblica a Sanremo

La vicinanza tra Sanremo e l’elezione del nuovo Capo dello Stato ha portato il presentatore ad avanzare un invito formale, a prescindera da chi sarà l’uomo o la donna che andrà a ricoprire la più importante carica politica del nostro Paese. Tuttavia, Ama è realista e sa che vedere il nuovo Presidente all’Ariston sarà molto difficile: “Magari il Presidente della Repubblica accettasse il mio invito sul palco dell’Ariston. Ne dubito, ma sarebbe una cosa molto bella“.

Amadeus
Amadeus

Sul nome del nuovo Presidente, ovviamente Amadeus non si è sbilanciato minimamente. A suo parere l’importante è che si possa dare un segnare forte al Paese, perché l’eredità di Mattarella sarà complicata da raccogliere per chiunque.

Amadeus difende Checco Zalone e parla di Fiorello

Al di là del possibile nuovo Presidente e delle polemiche sul Teatro Ariston aperto al pubblico, sono due i temi caldi toccati da Amadeus in relazione agli ospiti del Festival. Uno riguarda Checco Zalone, che fin dallo spot ha creato non pochi rumori, specialmente sui social, per una sua battuta non proprio politicamente corretta. Ma questo al presentatore fa molto piacere: “Probabilmente dividerà e farà parlare, ma è nel suo stile“.

E per quanto riguarda Fiorello? A sette giorni dall’inizio della kermesse, non si sa ancora se ci sarà, se non ci sarà, se sarà presente part time o meno. Ma per Amadeus questo non è un problema: “Lui ormai non mi sopporta più. Io sono un marcatore stretto, mordo le caviglie, vediamo che succede. Lui è imprevedibile. Io ho prenotato la camera qui di fronte la mia, in questo momento è vuota. Speriamo che venga qualcuno ad aprire la porta“.

Riproduzione riservata © 2022 - NM

Sanremo

ultimo aggiornamento: 24-01-2022


Shawn Mendes, scivolone fantozziano: lo scatto ‘bollente’ è un mezzo disastro

Gigi D’Alessio è diventato papà per la quinta volta: il dolce annuncio sui social