Al Bano ha parlato del vaccino AstraZeneca, confessando di voler passare il turno se gli verrà proposto: ecco il motivo.

AstraZeneca sì o no? Negli ultimi giorni in Italia si è parlato molto dei pro e contro di uno dei vaccini già immessi sul mercato per combattere il Covid. in molti ne hanno paura e non nascondono la propria preoccupazione. Tra questi, anche Al Bano! Il cantautore pugliese, 77 anni, ha ammesso senza troppi giri di parole che, pur essendo favorevole al vaccino, se gli verrà proposto AstraZeneca rifiuterà e aspetterà ancora, visto cosa è successo ad alcuni amici!

Al Bano contro il vaccino AstraZeneca

Secondo la comunità scientifica e gran parte degli esperti non c’è alcun pericolo nell’utilizzo di AstraZeneca. O almeno non c’è un rischio maggiore rispetto agli altri vaccini. Ma Al Bano non si fida e, in un’intervista a Diva e Donna, ha spiegato il motivo di questa sua posizione ferma.

Al Bano
Al Bano

Queste le sue parole, destinate a far discutere: “Sono i fatti che determinano le notizie. Ho amici che hanno avuto la febbre a 41 per una settimana. Ho letto e ho deciso. A parlarne si rischia di essere fraintesi, io sono per il vaccino, ma Pfizer o Sputnik. Se mi proponessero AstraZeneca? Sulla mia pelle ne rispondo io e quindi aspetterei un altro turno. Ma non voglio influenzare nessuno“.

Al Bano difende Putin

Nel corso della stessa intervista il cantante di Cellino San Marco ha anche parlato delle accuse recenti del presidente Biden a Putin, presidente russo e anche persona cara ad Al Bano: “Biden che ha dato del killer a Putin? Errore madornale. Una scelta sbagliatissima da parte di un Presidente. La diplomazia è andata a farsi benedire. Mi auguro che Putin dimostri più intelligenza“. Ricordiamo che Carrisi è ancora amatissimo in Russia e più in generale nell’Europa dell’Est.

Riproduzione riservata © 2021 - NM

coronavirus

ultimo aggiornamento: 26-03-2021


Morgan si difende dalle accuse di stalking: “Hanno preso un granchio”

Mara Venier svela un retroscena su Mahmood: “Si è comportato molto male”