X Factor 2020, Live: la seconda puntata dal vivo della 14esima edizione del talent di Sky con Emma, Manuel Agnelli, Hell Raton e Mika.

L’avventura di X Factor 2020, quattordicesima edizione del talent, nell’anno più difficile a causa del Coronavirus, prosegue con il secondo Live. Dopo aver presentato i dodici inediti i concorrenti arrivati fin qui sono alle prese con le prime due eliminazioni di questa edizione. Ecco cosa è successo in questa seconda puntata.

X Factor 2020: il secondo Live Show

Tutto pronto per l’inizio del secondo Live Show, condotto per questa volta da Daniela Collu a causa della positiva al Covid del padrone di casa Alessandro Cattelan. Ecco la setlist di questa grande serata, che ha per ospiti d’onore i Maneskin, la formazione guidata da Damiano David e diventata famosa proprio nel talent di Sky tre edizioni fa:

La puntata inizia con un intervento casalingo di Alessandro Cattelan, il cui volto compare su un tablet che copre il viso di un ballerino: una scelta futuristica. Proprio il conduttore introduce la sua sostituta per una sera, Daniela Collu.

Si parte subito con la prima eliminazione. Al ballottaggio con Eda Marì ci va l’artista con meno ascolti del suo inedito (ascolti certificati Gfk): si tratta di Santi. I due artisti presentano il loro cavallo di battaglia per convincere i giudici. Parte Eda Marì con Male. Prosegue il cantautore felsineo con Bonsai. Tocca ai voti: Mika elimina Santi, Emma ovviamente Eda, Agnelli sceglie di eliminare Santi, Manuelito invece salva il giovane e elimina Eda. Si va subito al tilt: dopo 200 secondo il pubblico sceglie di salvare Santi. La prima eliminata di questa edizione di X Factor è Eda Marì.

Dopo il primo scossone di questa puntata, si parte con le cover. I primi a salire sul palco sono i Little Pieces of Marmelade, che interpretano Sabotage dei Beastie Boys. Giudizi contrastanti: Emma ammette che i due suonano bene, ma non capisce dove vogliano arrivare; Mika non è d’accordo, e ritiene i LPoM molto utili al programma; anche Hell Raton è contento, ma vorrebbe sentirli ancora più estremi; Agnelli se li coccola.

La gara prosegue con Mydrama, che interpreta Bella così, singolo sulla body positivity di Chadia Rodriguez e Federica Carta. Giudizio positivo da parte di Agnelli, Emma e Mika, che apprezzano anche (chi più e chi meno) la scelta di una cover che calza a pennello sulla storia e lo stile della cantante del team di Manuelito.

Il terzo concorrente della serata è N.A.I.P., cui Mika ha assegnato Bla bla bla di Gigi D’Agostino, come spunto per partire e costuire un’interpretazione quasi del tutto originale. Anche la sua esibizione è divisiva: Manuelito apprezza tantissimo, mentre Agnelli lo preferisce nella veste più da ‘musicista’, seppur peculiare; per Emma invece l’artista calabrese è riuscito comunque a fare propria la canzone di Gigi Dag e la sua performance, e questo è importante.

Arriva quindi il momento del rapper della squadra di Emma, Blind. La sua performance è sul beat di Piece of Your Heart dei Meduza, ma con un testo originale che s’intitola Non mi dire di no. Per Mika c’è ancora lavoro da fare, anche se il potenziale c’è e vale la pena. Manuelito gli fa i complimenti per aver rielaborato il brano, ma continua a pensare che debba lavorare sul fiato. Agnelli apprezza l’esibizione ma avrebbe voluto vederlo su una cover vera, e non su un testo scritto da lui.

Quinta esibizione: tocca a Cmqmartina che porta una versione moderna di Il mio canto libero di Lucio Battisti, riarrangiata da Young Miles. Lo sforzo viene apprezzato da Agnelli, che però afferma di aspettarsi di più e di credere che una versione di questo tipo non rispetta la dignità del pezzo. Emma non è convinta, anzi fa i complimenti alla produzione e all’interpretazione che non è “costruita” né “paracula“. Mika si pone come via di mezzo tra entrambi i giudizi, ma dichiara che gli è mancata l’intensità emozionale.

Dopo un acceso dibattito al tavolo dei giudici, arriva il momento dei Manitoba, cui Agnelli ha assegnato I Wanna Be Sedated dei Ramones. Emma apprezza, ma avrebbe voluto sentirli in italiano. Mika, pur apprezzando il prezzo, non ha sentito l’alchimia tra i due. Hell Raton è tranciante: loro funzionano, ma non riescono ad arrivargli dal vivo.

Prima pausa. Tocca agli ospiti della serata, i Maneskin, che hanno presentato dal vivo il nuovo singolo Vent’anni.

Maneskin
Maneskin

Si passa quindi al primo verdetto: passano il turno Mydrama, Blind, Little Pieces of Marmelade, Cmqmartina e N.A.I.P. Al ballottaggio vanno i Manitoba.

La seconda manche parte dai Melancholia, che interpretano Bloodmoney di Poppy. Emma si fomenta tantissimo e apprezza la personalità del gruppo guidato dall’energica Benedetta. Mika fa i complimenti non tanto per la scelta, quanto per la bravura di tutti. Fomentato anche Hell Raton, che finalmente afferma di avere visto l’estremo che chiedeva.

La gara prosegue con Blue Phelix, altro giovane di Emma, che canta Sciccherie di Madame. La sua performance canora su un brano urban trova il giuizio unanime dei giudici: un grande passo avanti per il suo percorso.

Terzo concorrente di questa seconda manche è Vergo, che interpreta a modo suo E ritorno da te di Laura Pausini. La sua esibizione viene apprezzata da Manuelito (“hai le palle“). Anche Agnelli lo applaude, soprattutto perché sfrutta i limiti che sa di avere per performare al meglio. Elogi a go-go anche da parte di Emma.

Ci avviciniamo al rush finale. Tocca a Santi, l’artista di Emma che si è salvato durante il ballottaggio di inizio puntata. La sua cover è 8 miliardi di persone di Frah Quintale. La sua esibizione non convince fino in fondo. Tutti apprezzano l’impegno, ma lo trovano ancora grezzo.

L’ultima performer della serata è Casadilego, cui Manuelito ha assegnato xanny di Bilie Eilish. Standing ovation per lei da parte dei giudici. Si sprecano gli elogi da parte di Agnelli, Emma arriva a commuoversi, Mika torna a parlare di emozione, ai livelli massimi con Elisa.

Arriva il momento di conoscere il secondo artista al ballottaggio. Passano il turno Casadilego, Melancholia, Blue Phelix e Vergo. Sfiderà i Manotiba ancora una volta Santi. Tocca ai rispettivi cavalli di battaglia, La domenica per la band fiorentina, Bonsai per Santi.

L’ultimo atto della puntata è la votazione dei giudici: Manuel vota Santi, Emma i Manitoba, come anche Manuelito e Mika. A lasciare la puntata sono i Manitoba.

TAG:
strillo X Factor

ultimo aggiornamento: 05-11-2020


Addio a Ken Hensley, storico tastierista degli Uriah Heep

Queen: 25 anni fa usciva Made in Heaven, l’album ‘postumo’ di Freddie Mercury