Tekashi 6ix9ine, Gooba: prima canzone dopo la scarcerazione

Tekashi 6ix9ine pubblica il primo singolo dopo la scarcerazione

Tekashi 6ix9ine, Gooba: la prima canzone del trapper americano dopo essere stato scarcerato per l’emergenza Coronavirus.

Tekashi 6ix9ine si è tuffato subito nel mondo della musica. Sono passate poche settimane dalla sua scarcerazione a causa del Coronavirus, e il trapper ha già pubblicato una nuova canzone, con tanto di video.

L’artista in questo nuovo brano non si è fatto mancare nulla: atteggiamento da gangster, riferimenti al virus e tanti argomenti controversi e contraddittori.

Tekashi 6ix9ine, Gooba: la prima canzone dopo la scarcerazione

Giù la maschera. Ha vissuto momenti difficili negli ultimi anni 6ix9ine, ma questo non ha cambiato il suo stile e il suo modo di fare. Così, nel suo nuovo brano Gooba, il trapper va all’attacco di tutti, dal Coronavirus agli hater, definiti ‘stupidi idioti’.

E cita anche la sua collaborazione con le forze dell’ordine, utilizzando tra l’altro un pizzico d’ironia. Insomma, la prigione non ha trasformato Tekashi, che è tornato più gangsta che mai, per la gioia dei suoi fan. Ecco il video, in cui è accompagnato da sei twerk-girl:

Tekashi 6ix9ine scarcerato per Coronavirus

La scarcerazione del trapper è avvenuta lo scorso 2 aprile. Il giudice ha deciso di fargli scontare gli ultimi quattro mesi della sua pena agli arresti domiciliari dopo la richiesta dei suoi legali.

L’artista soffre infatti di asma, e la detenzione in carcere lo avrebbe potuto rendere una vittima semplice in caso di contagio dal Coronavirus.

Ricordiamo che 6ix9ine era stato condannato a due anni di prigione e che nelgi ultimi tempi aveva testimoniato contro alcuni membri della gang Nine Trey Gangsa Bloods, collaborando con le forze dell’ordine in cambio di uno sconto della pena.

Tekashi 6ix9ine
FONTE FOTO: https://www.facebook.com/juanjoseixine696/photos/

FONTE FOTO: https://www.facebook.com/juanjoseixine696/photos/

ultimo aggiornamento: 09-05-2020