Taylor Swift ha utilizzato il riconoscimento facciale per individuare gli stalker ai concerti

La cantante ha usato la tecnologia per individuare gli stalker durante un concerto al Rose Bowl di Pasadena.

Taylor Swift combatte gli stalker con l’aiuto della tecnologia. La nota cantante americana ha utilizzato il riconoscimento facciale per individuare tra i partecipanti a un suo concerto al Rose Bowl di Pasadena, nel maggio 2018, i fan più assillanti e pericolosi.

Ecco in quale modo ha utilizzato questo escamotage l’autrice di Shake It Off e Blank Space, che ha da poco compiuto 29 anni.

Taylor Swift e il riconoscimento facciale contro gli stalker

Come ha fatto la giovane artista a utilizzare il riconoscimento facciale? Semplice. All’ingresso del Rose Bowl era stato predisposto uno spazio dedicato alla proiezione delle prove e del dietro le quinte dei concerti della Swift. Un’esca attraente per i veri fan ma anche per gli stalker.

A insaputa del pubblico, in questo spazio era stata posizionata una fotocamera dotata di riconoscimento facciale, la quale scattava foto a raffica e le inviava presso una sorta di centro di comando, a Nashville, dove le immagini venivano confrontate in tempo reale con quelle degli stalker presenti nel database della polizia.

Taylor Swift
Taylor Swift

Taylor Swift su Instagram annuncia un’anteprima su Netflix

La data con il riconoscimento facciale faceva parte del Reputation Tour della cantante. Stesso tour protagonista di una sorpresa che Taylor ha rivelato ai fan il 13 dicembre, giorno del suo compleanno, su Instagram. Questo il suo messaggio: “Grazie mille per gli auguri di buon compleanno! Oggi posso finalmente mostrarvi qualcosa su cui stavo lavorando da un po’… il trailer per il Reputation Stadium Tour!“.

La Swift ha quindi svelato ulteriori dettagli: “L‘intero concerto sarà in anteprima su Netflix alle 12 del 31 dicembre. Avete reso questo tour così follemente divertente per tutti noi sul palco e sono davvero contenta di avere questo ricordo indelebile realizzato insieme quest’anno. Ho anche condiviso il palco con persone di straordinario talento come Camila Cabello e Charlie Xcx, la mia band e i miei ballerini, che in questo film risplendono. Siete i migliori. Grazie di tutto“.

Un regalo speciale da parte dell’artista a tutti i suoi follower. D’altronde, che Taylor tenga particolarmente ai suoi fan è dimostrato anche dalla donazione di 15mila dollari fatta nell’ottobre del 2018 per curare una sua piccola ammiratrice.

Di seguito il post della cantante di Reputation:

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Taylor Swift (@taylorswift) in data:

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures

ultimo aggiornamento: 14-12-2018