Cosa fanno le Tatu oggi? Annunciata una reunion della coppia russa famosa per All the Things She Said.

Le avevamo lasciate al tormentone dei primi anni Duemila, quella All the Things She Said che fece scalpore per un video in cui le due cantanti, con abiti da scolarette e sotto la pioggia, si scambiavano effusioni saffiche. Una clip che ancora oggi vanta oltre 250 milioni di views. Da allora, delle Tatu (o meglio t.A.T.u.) non si era saputo quasi più nulla. Forse per le tante critiche ricevute per il video, sia da chi lo ha trovato scandaloso, sia da chi si è sentito offeso della decisione di fare marketing sulla libertà sessuale, tematica molto importante. Ma adesso, a proposito di marketing, le due artiste sono tornate, per una reunion che i fan attendevano da molto tempo.

concerto
concerto

Che fine avevano fatto le Tatu?

Dopo l’exploit iniziale, le due cantanti russe avevano abbandonato le scene ufficialmente nel 2011. Lena Katina e Julia Volkova avevano scelto di seguire le proprie strade, dopo aver pubblicato sei album in studio, aver conquistato le platee di tutto il mondo e di aver venduto oltre 15 milioni di copie, non pochi per un duo russo, visto che generalmente la musica locale resta ancorata a una platea dell’est europeo. Saltuariamente erano tornate a collaborare, fino alla rottura, che sembrava definitiva, nel 2014.

Reunion per le Tatu

A distanza di anni dal massimo successo, le Tatu oggi sono pronte a tornare sul palco con un grande comeback, atteso per la primavera del 2022. La loro ultima esibizione ufficiale risaliva proprio al 2014, alla cerimonia d’inaugurazione delle Olimpiadi di Sochi. Lo ha annunciato su Instagram la stessa Lena, senza però svelare ulteriori dettagli sull’evento, che potrebbe tenersi in Russia o in altre parti del mondo. Di seguito il video con l’annuncio atteso da centinaia di migliaia di fan:

ultimo aggiornamento: 07-10-2021


Caterina Caselli: un docufilm sulla sua vita alla Festa del Cinema di Roma

Coez torna romantico con il nuovo singolo Flow Easy