Quanto guadagna un cantante?

Ecco quanto guadagna un cantante e quali sono le fonti di guadagno degli artisti della voce.

Sogni di diventare un cantante? Vuoi sapere quali potrebbero essere le tue fonti di guadagno? Meglio chiarirsi le idee prima di gettarsi in una nuova avventura. Vivere della propria passione è possibile, ma è meglio sgombrare il campo da equivoci: diventare milionari è difficile, molto difficile.

Ecco quanto guadagna un cantante e come è possibile cercare di sfruttare la propria predisposizione artistica per ottenere degli introiti extra.

Quanto guadagna un cantante?

Difficile stabilire una cifra precisa per una professione che, come molte altre, dipende anche da fattori esterni quali la SIAE, il tipo di contratto stipulato con la propria etichetta discografica, l’Iva, la distribuzione ma anche il settore della propria professione: ad esempio, i guadagni di un cantante lirico difficilmente saranno paragonabili a quelli di un cantante che fa karaoke.

Detto questo, è ovvio che chiunque sogna di intraprendere questa professione ambisce a diventare una superstar della musica, come può essere oggi Sfera Ebbasta. E qui i guadagni sono ovviamente lusinghieri (ma anche le spese sono altrettanto ingenti).

Secondo una stima effettuata da affarimiei.biz, lo stipendio annuale di un cantante famoso in tutto il mondo si aggira tra i 30 milioni di euro fino ai 90 milioni di euro.

Ma è altrettanto palese che rispetto al mare magnum dei cantanti, le star sono davvero poche, e che ad esempio ci siano artisti che per esibirsi in teatro o in un locale chiedano un cachet che non supera i 200 euro.

Sfera Ebbasta
FONTE FOTO: https://www.facebook.com/sferaebbastaofficial/

Come diventare insegnante di canto

Per poter sbarcare il lunario sarà forse meglio cercare vie alternative. Non è detto che la nostra passione e il nostro talento bastino infatti per arrivare fino al top. E allora non rifiutiamo a priori una pista di guadagno alternativo come l’insegnamento.

Per fornire lezioni professionali bisogna aver frequentato corsi specifici ed essere in possesso di un titolo di studio attinente alla materia. Anche in questo caso gli emolumenti variano a seconda del numero di allievi o della scuola in cui si svolge la professione. Sempre che non si decida di insegnare sfruttando il web…

Singoli su Spotify
FONTE FOTO: https://pixabay.com/it/photos/musica-sul-tuo-smartphone-spotify-1796117/

Guadagni di un cantante: YouTube

Il discorso è complesso e anche qui molto variabile. Lo ‘stipendio’ proveniente dalla piattaforma di streaming video più famosa al mondo è ovviamente correlato alle views che il video della nostra canzone riesce a ottenere.

Facendo delle approssimazioni, e tenendo conto che YouTube si tiene una percentuale di guadagno su ogni views (e una views vale circa un quarto di centesimo di dollaro), per racimolare uno stipendo dignitoso di 1400 euro al mese bisogna raggiungere il milione di visualizzazioni.

Un numero davvero folle, anche se va detto che YouTube è un mondo a sé e che spesso anche con meno views si possono ottenere introiti. Oltre a caricare il video di una canzone si può cercare infatti di guadagnare con le affiliazioni, o magari promuovendo il proprio merchandising.

Insomma, di strade ce ne sono diverse, l’importante è muoversi sempre con grande passione e impegno e non sottovalutando nessuna opportunità offerta anche dalle nuove tecnologie.

FONTE FOTO: https://www.facebook.com/sferaebbastaofficial/

ultimo aggiornamento: 05-06-2019