In Minnesota i manifestanti chiedono la sostituzione della statua di Cristoforo Colombo con quella di Prince, che rappresenta maggiormente i valori in cui credono.

I manifestanti – in Minnesota, precisamente a St.Paul – hanno rovesciato una statua di Cristoforo Colombo fuori dal Campidoglio sfogando la propria rabbia per la morte di George Floyd. E ne chiedono la sostituzione con quella di Prince.

I manifestanti hanno lanciato una corda attorno alla statua di bronzo mercoledì pomeriggio e l’hanno tirata giù dal suo piedistallo di granito nell’angolo nord-orientale del Capitol Mall.

I manifestanti, tra cui gli indiani Dakota e Ojibwe, hanno dichiarato di considerare Cristoforo Colombo un simbolo del genocidio contro i nativi americani. Hanno detto di aver provato molte volte a rimuoverlo, interpellando la politica, ma senza successo.

Molti hanno chiesto la sostituzione delle statue del navigatore italiano con quelle di Prince. Una proposta che ha fatto scaturire subito un’ondata di polemiche.

Prince al posto di Cristoforo Colombo?

Le statue di leader confederati e colonialisti sono il principale bersaglio negli Stati Uniti, dopo la morte di George Floyd.

Prince
Prince

In molti, infatti, hanno manifestato scagliandosi contro quelli che vengono definiti i simboli del razzismo e del dominio razziale dei bianchi sui neri. In Minnesota, un gruppo di persone si è organizzato con l’obiettivo di sostituire una statua di Cristoforo Colombo, a St. Paul, con un monumento di Prince.

Una petizione, avviata diversi anni fa (e che menziona il governatore Mark Dayton, il cui mandato è terminato nel 2019) è stata rilanciata nelle ultime settimane mentre le proteste incalzano ogni giorni di più.

La campagna fa pressione sul legislatore statale affinché venga rimossa la statua di Colombo. Al momento della pubblicazione, la petizione ha raccolto quasi 9000 firme.

Il video di Purple Rain:

Prince, la petizione per “scacciare” Cristoforo Colombo

Gli abitanti del Minnesota stanno firmando una nuova petizione per sostituire una statua di Cristoforo Colombo con quella di Prince. La petizione ha già ricevuto oltre 10.000 firme da coloro che vogliono far sparire la statua.

I firmatari sostengono che Prince è una persona che rappresenta i valori del Minnesota a differenza di Cristoforo Colombo. Altrove, alcune statue di leader confederati e proprietari di schiavi sono state abbattute violentemente.

Anche nel Tennessee ci si muove in questo senso: la gente, infatti, chiede di sostituire una statua di Nathan Forrest con quella di Dolly Parton in quanto i firmatari sostengono che Dolly Parton abbia fatto di più per lo stato rispetto al fondatore razzista del KKK.

TAG:
news Prince

ultimo aggiornamento: 28-06-2020


Adam Lambert svela qual è la canzone dei Queen più difficile da cantare

I Love My Radio: Giorgia interpreta la sua versione di Non sono una signora