Pinguini Tattici Nucleari a San Siro: biglietti quasi esauriti in poche ore, in Italia è esplosa la Pinguini-mania.

La prima volta non si scorda mai. Sarà indimenticabile il debutto in uno stadio per i Pinguini Tattici Nucleari, la band guidata da Riccardo Zanotti che solo una manciata di anni fa suonava ancora nei locali, davanti a poche decine di persone. Oggi la band, complice il grandissimo exploit di Sanremo 2020 e poi la conferma degli anni successivi, è una delle realtà più apprezzate da giovani e meno giovani e ha conquistato un traguardo straordinario: il primo concerto in uno stadio, a San Siro, nel 2023. Un appuntamento imperdibile che ha visto il pubblico rispondere alla grande, con biglietti polverizzati in poche ore.

Pinguini Tattici Nucleari a San Siro: sale la febbre per la band

La data, unica, finora fissata (in attesa di un eventuale bis da annunciare nei prossimi giorni) è quella dell’11 luglio 2023. Nonostante sia un martedì, i fan dei Pinguini non si sono fatti scoraggiare e hanno risposto all’annuncio con una corsa al biglietto degna dei Coldplay o dei Måneskin.

Pinguini Tattici Nucleari
Pinguini Tattici Nucleari (ph. Adriana Tedeschi)

Basti pensare che dopo un’ora dall’apertura della prevendita già 15mila biglietti erano stati polverizzati. Dopo due ore si era saliti a 35mila, e oggi ci stiamo avviando verso un tranquillissimo sold out. Un risultato clamoroso ed eccezionale, che dimostra quanto affetto siano riusciti a conquistare Riccardo Zanotti e compagni, forse la vera band più rappresentativa per un’intera generazione, quella a cavallo tra Millennials e Generazione Z. Per poter acquistare i biglietti ancora rimasti disponibili, visita il sito TicketOne.

Riccardo Zanotti pronto al debutto a San Siro

L’appuntamento della prossima estate sarà l’apice di carriera per i Pinguini Tattici Nucleari, ovvero Elio Biffi, Nicola Buttafuoco, Simone Pagani, Matteo Locati, Lorenzo Pasini e il leader, Riccardo Zanotti. In particolar modo per il cantautore bergamasco sarà una sorta di debutto a casa, visto che non ha mai nascosto il suo tifo per l’Inter (oltre che la sua simpatia per l’Atalanta).

Leggi anche -> Ricordi è il nuovo singolo dei Pinguini Tattici Nucleari

Al posto di Lukaku o Lautaro, però, l’11 luglio sul prato verde del Meazza ci sarà lui, a raccogliere l’ovazione della gente e a riscaldare i cuori di decine di migliaia di persone. Per il momento più importante della sua carriera, in attesa di capire se anche dopo San Siro ci sarà o meno un futuro per i Pinguini, visto le voci circolate la scorsa estate su una possibile separazione.

Riproduzione riservata © 2022 - NM

strillo

ultimo aggiornamento: 18-10-2022


Casadilego debutta al cinema con My Soul Summer e lancia il singolo Oceano di cose perse

Parte il Nuda10Club tour di Annalisa: ecco la possibile scaletta