Paul McCartney, come l’ex compagno di band Ringo Starr, ha deciso di rendere gli autografi dei Beatles un ricordo del passato.

Paul McCartney ha abbracciato la stessa filosofia di Ringo Starr e ha deciso di non fare più autografi. Proprio come l’ex batterista dei Beatles disse in un video più di dieci anni fa, affermò di non voler più autografare libri, quaderni e altri oggetti che i fan sottoponevano alla sua attenzione. Secondo McCartney, l’idea di scarabocchiare la sua firma su qualsiasi pezzo di carta che capita di avere in tasca è deleterio per l’interazione umana. “Mi è sempre sembrato un po’ strano“, ha detto McCartney. “’Ecco, posso scrivere il suo nome sul retro di questa ricevuta, per favore?’ Come mai? Sappiamo entrambi chi sono“.

Paul McCartney
Paul McCartney

Paul McCartney dice addio agli autografi

Paul McCartney segue l’esempio di Ringo Starr e dice per sempre addio agli autografi, in quanto non ne vede l’utilità e limiterebbero anche i rapporti umani: “Quello che ottieni di – solito – è una foto con uno sfondo scadente e io che ho un aspetto un po’ infelice“, ha detto. “Parliamo, scambiamoci storie“, questa l’alternativa proposta dall’ex Beatle.

Tuttavia, Paul sembra ignorare il fatto che gli autografi forniscono a un fan la prova dell’incontro. È così che possono vantarsi – in seguito – con il fan club e gli amici di avere prove concrete dell’evento. Come accennato, Paul non è l’unico ex Beatle che ha messo la parola fine sulla firma autografa.

Il chiarimento di Ringo Starr

Nel 2008, il batterista Ringo Starr annunciò che non avrebbe più accettato richieste di autografi da parte dei fan, né tantomeno lettere: “Vi avverto con pace e amore. Ho troppo da fare, quindi niente più lettere dei fan! E nessun oggetto da firmare. Niente! Comunque, pace e amore“.

Anche se McCartney non firmerà più autografi, ciò non significa che decenni di fama lo abbiano reso meno generoso: di recente, si è fermato a casa della famiglia di Dave Grohl per una pizza e una lezione di pianoforte improvvisata. Il mese prossimo pubblicherà il libro che abbraccia la sua intera carriera, intitolato The Lyrics: 1956 to the Present.

Riproduzione riservata © 2021 - NM

Rock

ultimo aggiornamento: 31-10-2021


Amadeus pazzo dei Maneskin: “Saranno i nuovi Rolling Stones, spero si ricordino di me”

Tiziano Ferro da brividi: il travestimento per Halloween fa paura!