Durante una recente intervista per Rolling Stone UK, il rocker affetto dal Parkinson ha confessato di volersi esibire ancora una volta.

A causa di un peggioramento delle sue condizioni di salute, Ozzy Osbourne (conosciuto al mondo anche come Il Principe delle Tenebre) aveva annullato il tour europeo insieme ai Judas Priest previsto per maggio e giugno 2023. Il rocker è tornato a parlare della sua salute in una recente intervista a Rolling Stone Uk e ha confessato il desiderio di tornare un’ultima volta sul palco per esprimere tutta la gratitudine nei confronti dei fan che lo hanno sostenuto nel corso degli anni.

Il desiderio dell’ultimo concerto

Sto vivendo giorno per giorno, e se una mattina mi svegliassi e fossi in grado di tornare su un palco, lo farei subito“. A febbraio Ozzy Osbourne, ormai settantaquattrenne, aveva tristemente annunciato di non essere più grado di reggere una tournée a causa dei suoi problemi di salute, derivanti dapprima un incidente a cui è susseguita la scoperta del tumore alle vertebre ed infine la diagnosi del Parkinson del 2020. “Mai avrei immaginato di finire così i miei giorni di tour…”.

Ozzy Osbourne

Questa è probabilmente una delle cose più difficili che abbia mai dovuto condividere con i miei fedeli fan. Come forse tutti saprete, quattro anni fa, in questo mese, ho avuto un grave incidente, in cui mi sono danneggiato la spina dorsale.” “Il mio unico scopo in questo periodo è stato quello di tornare sul palco al più presto possibile. La mia voce è ok per cantare. Tuttavia, dopo tre operazioni, trattamenti con cellule staminali, infinite sessioni di fisioterapia e il più recente rivoluzionario trattamento cibernico (HAL), il mio corpo è ancora fisicamente debole…“.

Sarò fortunato se avrò ancora dieci anni di vita. In più, quando invecchi, il tempo passa più in fretta”. Il sogno attuale sarebbe quello di essere almeno in grado di fare un’ultima esibizione in modo da ringraziare i fan, ha detto il rocker. “Se non posso più esibirmi regolarmente vorrei stare bene a sufficienza per riuscire a fare un ultimo show dove posso dire, ‘Hey, grazie a tutti per la mia vita’. Ci sto provando e se muoio alla fine, morirò da uomo felice‘”. 

Ha aggiunto anche di non essere alla ricerca di compassione da parte del pubblico portando come esempio l’ultima esibizione di Phil Collins “Ho visto Phil Collins esibirsi di recente. Ha praticamente i miei stessi problemi. Va sul palco in sedia a rotelle. Io non potrei farlo“.

Riproduzione riservata © 2024 - NM

ultimo aggiornamento: 28 Novembre 2023 17:41


Paola Turci: “non mi sento né lesbica né etero, sono solo innamorata”

Fedez e la truffa da 100mila euro: ma l’uomo viene assolto