Ornella Vanoni, ospite a Sanremo 2020 nella serata delle cover, ha parlato a ruota libera in un’intervista a La Stampa: ecco le sue dichiarazioni.

Non avrà più la lucidità di una volta sul palco, ma Ornella Vanoni rimane un’istituzione e una signora con tanto da dire. Un’artista che non ha mai paura di affermare quel che pensa, anche quando può dar fastidio a qualcuno.

All’indomani della sua partecipazione come ospite a Sanremo 2020, la divina cantante dai capelli arancioni ha parlato a ruota libera del Festival dai microfoni de La Stampa, senza lesinare stoccate agli organizzatori!

Ornella Vanoni parla di Sanremo 2020

Interessanti le dichiarazioni della Vanoni, che ha parlato del Festival bocciandone alcune protagoniste: “Rula Jebreal mi è piaciuta e il suo monologo toccava il cuore. Leotta no e poi è bionda. In più ha fatto un discorso sulla nonna di cui sinceramente non mi fregava niente“.

Dopo un passaggio rapido su Junior Cally (“se pensasse davvero quello che ha scritto sarebbe da internare“), ha poi attaccato direttamente lo show: “Una lentezza esasperante. Il Tg, la pubbblicità e il collegamento con il palco fuori, la passerella, mamma mia quante lungaggini. Da spettatrice a un certo punto mi arrendo e vado a dormire“.

E poi l’insinuazione che va colpire il vanto degli share clamorosi di queste edizioni: “Mi è successa una cosa strana: ho due televisori nella mia camera d’albergo e ce n’è uno che, anche se tento di cambiare canale, rimane sempre su Rai 1. Vuoi vedere che hanno fatto una cosa alla Grande Fratello di Orwell e tutti gli italiani guardano Rai 1? Sarebbe un inferno“.

Ornella Vanoni
Ornella Vanoni

Ornella Vanoni: un nuovo album in arrivo

Non solo Sanremo. La diva ha anche voluto parlare dei suoi nuovi progetti, annunciando essere pronta a pubblicare, a 85 anni, un nuovo album prodotto da Mauro Pagani e con pezzi di firme prestigiose e di varia estrazione: da Mario Lavezzi e Mogol a Giuliano Sangiorgi, Roberto Vecchioni e Marracash.

Le battute conclusive sono dedicate ad Alberto Urso, il cantante con cui ha duettato, promosso su tutta la linea: “Maria De Filippi ci ha telefonato per farci gli auguri, anche se vincere Sanremo non è importante. Vasco non ha mai vinto, Mina neppure e direi che la chiudiamo qui con gli esempi“.

Di seguito Imparare ad amarsi, il brano presentato da Ornella a Sanremo nel 2018:

TAG:
ornella vanoni people

ultimo aggiornamento: 07-02-2020


La dolce dedica di Alberto Urso: “Ecco chi è il mio sole a est…”

Piero Pelù con il lutto al braccio: “A volte mi vergogno di essere uomo”