Nek ha parlato nuovamente del suo incidente e della mano, che ha rischiato seriamente di compromettere: la confessione del cantante.

Ci sarà da lavorare tutta la vita…“, ha confessato Nek. Non con arrendevolezza, ma con la consapevolezza che la situazione non è semplice. Dopo tanti mesi, il cantautore di Sassuolo è tornato a parlare del suo incidente ai microfoni di Radio Italia, in occasione di una giornata dedicata alla sua carriera. Un incidente che avrebbe potuto cambiargli la vita per sempre. E che in un certo senso l’ha fatto. Ecco la dolorosa confessione dell’artista, che ha anche svelato qual è il suo sogno.

Nek
Nek

Nek e la mano: la confessione sull’incidente

Una buona notizia per Filippo è che la mano c’è, è intera e riesce anche a stringere un microfono. E non è per nulla poco. L’artista emiliano ha infatti rischiato di perdere, se non tutta la mano, almeno due dita. Una perdita che per lui sarebbe stata una vera tragedia, essendo un musicista, un uomo che con le mani lavora quotidianamente. Adesso non riesce ancora a suonare la chitarra, ma ha già ripreso a suonare il basso. E un passo alla volta è certo di riuscire a recuperare.

Va sempre meglio, ma c’è da lavorare ancora“, ha confessato l’artista: “Probabilmente ci sarà da lavorare per tutta la vita per tenerla in movimento. Però, per come eravamo partiti, va bene così“.

Nek svela il suo sogno

Filippo ha quindi parlato della sua esperienza con il lockdown, delle amicizie ritrovate, del valore delle piccole cose, come le passeggiate in moto, una delle sue passioni. Passeggiate che può ancora fare, ma solo perchè ha modificato meccanicamente la sua moto, visto che ancora non riesce a pigiare la frizione.

Nel corso della sua lunga chiacchierata ha però anche svelato qual è il suo vero grande sogno in questo momento. Nonostante una carriera di successi e oltre 31 anni di musica alle spalle, Filippo è ancora capace di sognare e di guardare al futuro coon gli occhi dell’adolescente: “Vorrei collaborare con il mio amico Sting, sarebbe il coronamento di un sogno, l’allievo che incontra il maestro. Abbiamo diversi punti in comune, uno su tutti l’amore per la terra. Mi auguro che succeda“.

Di seguito il suo ultimo singolo Un’estate normale:

Riproduzione riservata © 2021 - NM

Nek

ultimo aggiornamento: 10-11-2021


“Il piacere non può essere stigmatizzato”: l’annuncio piccante di Demi Lovato scatena i fan

Fedez scende in campo: il rapper punta alle elezioni del 2023?