È morto Mikis Theodorakis, compositore famoso per aver composto Il sirtaki di Zorba: aveva 96 anni.

Lutto nel mondo della musica e della cultura greca: è morto Mikis Theodorakis, compositore greco di fama internazionale. Un monumento di Atene, capace di rivoluzionare per sempre il pensiero e l’approccio anche alla politica dell’intero paese. Aveva 96 anni e già nel 2019 era stato ricoverato per problemi cardiaci. Non sono stati resi noti i motivi e le cause del decesso.

Pianoforte
Fonte foto: https://pixabay.com/it/pianoforte-spartito-foglio-di-musica-1655558/

Morto Mikis Theodorakis

Nato il 29 luglio 1925 sull’isola di Chio, Theodorakis aveva iniziato la sua carriera dopo essersi diplomato al conservatorio dell’Odeion. I suoi primi successi arrivarono negli anni Cinquanta, quando compose brani che entrarono nella colonna sonora di opere teatrali e di danza, oltre che di alcuni film. Il suo più grande successo fu però Il sirtaki di Zorba, colonna sonora della pellicola Zorba il greco del 1964 di Cacoyannis.

La Danza di Zorba, conosciuta come il Sirtaki, era una composizione originale ispirata a due balli popolari: il syrtos e il pidiktos. In pochi anni divenne un vero e proprio simbolo per la cultura greca e andò ad occupare i primi posti delle classifiche di tutto il mondo, entrando nel folklore del paese.

Chi era Mikis Theodorakis

Compositore poliedrico, capace di passare da uno stile a un altro, da un genere a un altro, fu molto prolifico per tutta la sua carriera, costellata anche di collaborzioni di prestigio. Ebbe modo ad esempio di lavorare con tre poeti premi Nobel, come Pablo Neruda, Odisseo Eilitis e Giorgos Sefèris. Tra le sue opere più prestigiose non vanno dimenticate alcune opere sinfoniche, musiche per balletti e anche qualche canzone popolare. In Italia scrisse per Iva Zanicchi le canzoni di Caro Theodorakis… Iva, un album dell’Aquila di Ligonchio.

Di seguito il celeberrimo Sirtaki:

Fonte foto: https://pixabay.com/it/pianoforte-spartito-foglio-di-musica-1655558/

ultimo aggiornamento: 02-09-2021


“L’ho colpita”: la confessione di Al Bano lascia i fan senza parole

Incendio Milano, l’appello accorato di Mahmood: “Tante persone hanno bisogno di aiuto”