È morto B.J. Thomas, cantante famoso per la hit Raindrops Keep Fallin’ On My Head: aveva 78 anni e soffriva per un cancro ai polmoni.

Un nuovo lutto ha colpito la musica mondiale. È morto B.J. Thomas, cantante famoso per la hit country pop Raindrops Keep Fallin’ On My Head, presente nella colonna sonora del film Butch Cassidy, premiata con un Oscar nel 1969. Cantautore da cinque Grammy, Thomas era un personaggio di spicco in vari generi, soprattutto il country e il gospel, senza dimenticare il suo contributo per la christian music e il pop da classifica.

È morto B.J. Thomas

L’annuncio della scomparsa del noto cantante, che aveva rivelato solo lo scorso marzo di soffrire di un cancro ai colmoni, è arrivata tramite i suoi account social ufficiali.

Microfono
Microfono

Si legge in un tweet molto succinto: “È con profonda tristezza che confermiamo la notizia della morte di B.J. Thomas“. Una conferma che ha scatenato un moto di cordoglio e dolore da parte non solo di tutti i suoi fan, ma dell’intera comunità musicale americana.

Chi era B.J. Thomas

Conosciuto soprattutto per Raindrops Keep Fallin’ on My Head, Thomas aveva raggiunto il successo anche con il brano Hooked on a Feeling, pezzo del 1968 che ha vissuto unaseconda vita grazie alla versione dei Blue Swede utilizzata da Quentin Tarantino nel film Le Iene del 1992. Lo stesso brano fa parte anche della colonna sonora de I guardiani della galassia del 2014.

Nel corso della sua vita aveva vissuto momenti difficili anche a causa delle sue dipendenze da alcol e droga. Grazie alla Fede nel 1976 riuscì a cambiare del tutto le sue abitudini, ripulendosi in maniera definitiva. Una svolta che ha influenzato anche la sua nuova musica da quel momento in poi, portandolo ad avvicinarsi al gospel e alla musica cristiana.


“Mi hanno detto di cantare e basta”: la rivelazione di Anna Tatangelo

Lady Gaga senza freni: mostra il lato b e fa impazzire i fan