È morto Alberto Radius, chitarrista e cantautore famoso per aver suonato al fianco di Battisti e Battiato.

Un altro monumento della musica italiana è venuto a mancare. È morto Alberto Radius, celebre chitarrista dei Formula 3, famoso per aver per anni collaborato con grandissimi nomi come Lucio Battisti e Franco Battiato. Aveva 80 anni. A dare notizia del decesso sono stati i suoi familiari attraverso breve comunicato, rendendo nota anche la causa della scomparsa: “Dopo una lunga malattia, si è spento serenamente, accanto ai suoi affetti più cari. La famiglia del maestro Radius chiede, in questo difficile momento, che sia rispettata la privacy che lo ha sempre contraddistinto“.

Morto Alberto Radius: le reazioni

La notizia del decesso, avvenuto a pochi giorni di distanza dalla conclusione del Festival di Sanremo, ha fatto rumore nel mondo della musica, portando alla pronta reazione di molti degli artisti che avevano avuto modo di lavorare con lui. Ad esempio Mario Lavezzi, che lo ha definito un chitarrista di straordinaria personalità artistica, unico nel suo modo di suonare lo strumento.

Alberto Radius
Alberto Radius

Parole splendide anche da Ricky Portera, che gli ha voluto mandare un messaggio di addio, sottolineando la loro amicizia, e da Luca Colombo, celebre chitarrista per anni protagonista anche a Sanremo con l’orchestra del Festival: “Chitarrista innovatore, ispiratore e dotato di una voce chitarristica speciale e riconoscibile“.

Chi era lo storico chitarrista

Chitarrista, cantautore e produttore di straordinaria importanza nella musica italiana, Radius è stato un artista di fondamentale importanza per l’intera industria musicale fin dai primi anni Sessanta, nell’epoca del beat e di gruppi come l’Equipe 84.

Leggi anche
In ricordo di Lucio Battisti: le migliori canzoni del poeta delle Emozioni

La svolta della sua carriera è arrivata però qualche anno dopo, quando ha fondato con musicisti straordinaria come Tony Cicco e Gabriele Lorenzi il gruppo Formula 3, prodotto dalla Numero Uno di Lucio Battisti. E proprio con il cantautore di Poggio Bustone iniziò anche la sua ricca e fortunata vita da session men, diventando una sorta di eminenza grigia di gran parte della nostra musica.

Riproduzione riservata © 2024 - NM

ultimo aggiornamento: 16 Febbraio 2023 12:16


La confessione shock di Sandy Marton: “Ho provato ogni tipo di droga”

Blanco nei guai: è indagato per danneggiamento dopo la “strage di fiori”