È morta Jody Miller, cantante americana: aveva 80 anni e nel corso della sua carriera aveva partecipato anche a Sanremo.

Un nuovo lutto ha sconvolto il mondo della musica country. All’età di 80 anni è morta Jody Miller, interprete famosa del genere, amata anche per il suo repertorio folk e gospel. Nel corso della sua carriera si era fatta conoscere anche in Italia grazie a una cover di Mina e alla partecipazione al Festival di Sanremo nel 1965. Non sono state rivelati i dettagli sulla sua morte, ma la causa sarebbero delle complicazioni dovute al morbo di Parkinson, patologia di cui soffriva da anni.

Morta Jody Miller, la cantante di He Walks Like a Man

Famosa in tutto il mondo per il successo Queen of the House, Myrna Joy Miller, diventata Jody solo dopo l’inizio della sua carriera, iniziò a muovere i primi passi nel mondo della musica nel 1962, firmando un contratto con la Capitol Records.

Lutto
Lutto

Nel 1963 pubblicò il brano He Walks Like a Man, con cui riuscì a entrare nella classifica Billboard Hot 100, di fatto dando impulso alla sua brillante carriera. Una canzone che conosciamo anche in Italia, essendo stata di lì a poco ripresa e interpretata in italiano da Mina con il titolo È l’uomo per me.

Di seguito l’audio della canzone:

Chi era Jody Miller: dal country a Sanremo

Vincitrice anche di un Grammy, la cantante americana fu invitata a partecipare al Festival di Sanremo nel 1965 e affiancò Pino Donaggio nell’interpretazione di Io che non vivo senza te, canzone che però non venne ammessa alla finale. In quegli anni raggiunse un successo straordinario con ben 27 canzoni nella classifica Hot Country di Billboard diventando una vera star.

Continuò a lavorare con grande successo per molto tempo, ma negli anni Ottanta decise di abbandonare la carriera per dedicarsi alla famiglia, impegnata nella gestione di un allevamento di cavalli di razza (attività portata avanti dal marito Monty Brooks). Negli anni Novanta però tornò attivamente nel mondo della musica dedicandosi non più al country, ma al gospel.

Alla morte del marito, nel 2014, decise insieme alla figlia Robin e ai nipoti di esibirsi per un ultimo grande appuntamento. Il suo ultimo progetto discografico è però Wayfaring Stranger, album datato 2020.

Riproduzione riservata © 2022 - NM

ultimo aggiornamento: 07-10-2022


Arisa, tensione con il sindaco: “Stia calmo, so fare il mio lavoro”

Francesca Michielin e la confessione su Alberto Angela: “Mi sa che mi ha bloccata su WhatsApp”