Goo Hara è morta: la star del K-pop aveva 28 anni

La star K-Pop Goo Hara è morta a 28 anni

Goo Hara, star del K-Pop, è deceduta: stanto a quanto riferito, la cantante si sarebbe suicidata.

La star del K-pop sudcoreano, Goo Hara, è stata trovata morta nella sua casa di Seoul: la notizia ha sconvolto i fan di tutto il mondo della musicista e attrice 28enne.

La polizia afferma che la causa della morte è sotto inchiesta e non ha ancora presentato un rapporto ufficiale sulla sua scomparsa. Secondo le ipotesi si tratterebbe di suicidio, ma si attendono ulteriori conferme in merito.

Goo è stata ricoverata in ospedale a maggio dopo quello che è stato segnalato come un presunto tentativo di suicidio. L’anno scorso, è stata coinvolta in una battaglia legale di alto profilo con un ex ragazzo che ha affermato di averla minacciata di revenge porn. Il caso è stato seguito da vicino dalla stampa scandalistica e ha provocato aspre critiche pubbliche dirette e online a Goo.

Goo Hara, la star K-Pop trovata morta: si accerta il suicidio

Goo Hara era un ex membro del popolare gruppo K-pop Kara, uno dei primi gruppi di questo tipo a conquistare il pubblico internazionale. La sua morte – a 28 anni – arriva poco più di un mese dopo la sospetta morte per suicidio della star 25enne K-pop, Sulli, che era una cara amica di Goo.

All’inizio di quest’anno, ha detto diverse cose nelle storie di Instagram che hanno fatto preoccupare i suoi follower riguardo la sua salute mentale.

Dopo aver vissuto tutti quegli anni sotto pressione, ho un bell’aspetto all’esterno, ma mi sento come se stessi iniziando a cadere a pezzi dentro“.

La morte di Goo ha sollevato ancora una volta domande sulla cultura delle celebrità e sul carico di lavoro che circonda un settore che è diventato una delle maggiori esportazioni della Corea del Sud.

Goo Hara
FONTE FOTO: https://www.facebook.com/pg/Goo-Hara-159766310706882

K-Pop: un’industria musicale da regolamentare

Il benessere mentale e fisico delle star K-pop è una preoccupazione crescente. All’inizio di quest’anno, le preoccupazioni per la salute di Goo hanno suscitato scalpore. È stata trovata priva di coscienza a casa sua dopo aver pubblicato “Addio” sul suo account Instagram.

Dopo essere stata ricoverata in ospedale, si è scusata con i fan per “aver destato preoccupazione per tutti e aver suscitato confusione“.

Mi sto riprendendo. Molte cose si sovrapponevano e ho sofferto. Ma mi accontenterò e lavorerò per mostrarvi il ​​mio lato sano“, disse dopo il ricovero.

All’epoca l’incidente ha innescato dibattiti sulla cultura che circonda il K-pop – e ora la sua morte sta dando il via a conversazioni simili. Molte star del K-pop e analisti del settore hanno sostenuto che l’industria e i suoi fan esercitano un’enorme pressione sulle celebrità che spesso attraversano crisi psicologiche.

Di seguito un video delle Kara, la vecchia band di Goo:

FONTE FOTO: https://www.facebook.com/pg/Goo-Hara-159766310706882

ultimo aggiornamento: 25-11-2019