Morgan: i fan si mobilitano per salvare la sua casa

Perché i Green Day si chiamano così?

Dopo lo sfogo di Morgan sui social, i suoi fan hanno deciso di mobilitarsi con una petizione, la cui richiesta è: “Lasciamo a Morgan la sua casa”.

“Morgan e la sua casa sono un patrimonio artistico della città di Monza e non vanno assolutamente separati e dispersi. Chiediamo quindi al sindaco di Monza di attivarsi per salvaguardare questo patrimonio, che è di tutti”, scrivono alcuni ammiratori del cantante nella lettera diffusa via Change.org. I destinari sono il tribunale, il sindaco di Monza e Asia Argento, la cui battaglia legale (al fine di ottenere gli assegni di mantenimento per la figlia) avrebbe portato Morgan sul lastrico.

Lo stesso cantante aveva parlato della sua situazione economica in un accorato post su Facebook, in cui aveva scritto: “Una benedetta prima casa, l’unica, per metterci dentro una famiglia, dei figli, un televisore, un pianoforte, e il minimo per una vita tranquilla e dignitosa. Altro che rockstar, altro che figli d’arte: sono una persona comune, per bene. Ma artista. Mi son fatto da solo.”

Morgan: la casa e la petizione dei fan

“Questa petizione nasce dall’amore che tutti noi proviamo per Morgan, che sta vivendo un periodo particolarmente complesso, caratterizzato da difficoltà economiche e da una difficile opera di ristrutturazione della propria immagine pubblica, così spietatamente e pericolosamente guastata dai recenti linciaggi mediatici“, scrivono Marco Benvenuto, Francesca Lori e Raffaella Pellizzari nella loro richiesta su Change.org.

Morgan
Fonte Foto: https://www.instagram.com/inartemorgan/

Morgan: Asia Argento, Jessica Mazzoli e le figlie Anna Lou e Lara.

La petizione fa appello alla legge 3/2012, la cosiddetta legge salva-suicidi, e richiede che si trovi un accordo diverso con i creditori del cantante, perché venga dilazionato il pagamento di ciò che il tribunale ha stabilito. In passato, sia Asia Argento che l’altra ex del cantante, Jessica Mazzoli, non hanno mancato più volte, anche con appelli pubblici, di accusarlo di essere mancato ai suoi doveri genitoriali, specialmente quelli economici (La Mazzoli dichiarò che sua figlia fosse rimasta senza scarpe).

Morgan, dopo il lungo post su Facebook in cui dava la propria visione dei fatti, aveva messo all’asta alcuni oggetti storici della sua carriera artistica, dichiarando che i fan che se li fossero aggiudicati sarebbero potuti andare a ritirarli direttamente a casa sua a Monza.

Fonte Foto: https://www.instagram.com/inartemorgan/

Rimani sempre aggiornato sul mondo della musica, lascia la tua email qui sotto:

Privacy Policy
Se ti è piaciuta la notizia, condividila sui social!

ultimo aggiornamento: 09-02-2018

Alice Antonucci