Miley Cyrus sostiene Hillary Clinton e lo fa… chiappe al vento

Ormai mancano pochi giorni all’atteso Election Day, e Miley Cyrus ha mostrato a modo suo tutto il suo sostegno per Hillary Clinton.

Miley Cyrus ormai la conosciamo: non la ferma nessuno, e ogni occasione è buona per mettersi in mostra, anche in modo poco elegante. La cantante, ex stellina della Disney, ha messo tutto il suo impegno a sostegno della candidata democratica alle prossime elezioni presidenziali negli Stati Uniti. Ha mostrato il sedere e poi si è anche presentata alla George Mason University di Fairfax per incontrare gli studenti e per cercare di convincerli a dare il loro voto alla Clinton.

Provocazioni su Instagram

Miley ha incontrato gli studenti della George Mason University di Fairfax, vestita come la bandiera americana, con tanto di gonnellina a strisce bianche e blu. Tra linguacce (che sono ormai il suo marchio di fabbrica), frizzi e lazzi, la Cyrus ha esplicitato il suo pensiero in merito a cosa è meglio votare tra qualche giorno. Dopo, non contenta, sempre su Instagram, ha pubblicato una foto che la ritrae mentre si contorce tutta, mostrando le chiappe inguainate in un leggings bianco. Dopotutto, non è mica granché come posa: basta vedere cosa si è fatta fare a un concerto a Londra (si è fatta toccare le parti intime).

“Buongiorno. Baciatemi il culo se non votate per Hillary Clinton. Io sto con lei.”

Questa è stata la didascalia della elegantissima foto.

Come Madonna

Se Miley è la principessa delle provocazioni, bisogna proprio dire che Madonna ne resta la regina: sempre per promuovere il voto alla ex First Lady, la Ciccone aveva addirittura “promesso” sesso orale a chiunque votasse per lei. Una provocazione che ha fatto molto parlare, almeno quanto quella di Katy Perry, che invece ha girato un videoclip nuda, sempre per la causa (ma era coperta da bande nere).

Foto tratta da Instagram Cyrus

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures

ultimo aggiornamento: 25-10-2016

Caterina Saracino