Madonna umiliata su Instagram dal figlio Rocco

Deve essere stato proprio un brutto colpo per mamma Madonna: il figlio Rocco ha scritto un brutto commento sul suo account.

Rocco Ritchie, figlio della regina del pop Madonna, non ha esitato un attimo prima di battere sul suo computer, o con il suo smartphone, qualcosa che di certo ha ferito sua madre.

Madonna aveva postato un video su Instagram per partecipare alla sfida mannequin challenge: per chi ancora non lo sapesse, è semplicemente un video girato mentre si rimane immobili interrompendo una faccenda quotidiana. In questo caso, la Ciccone era a cena con diversi ospiti e i figli più piccoli David di 11 anni e Mercy di 10. Madonna si è fatta immortalare immobile mentre le usciva del cibo dalla bocca: una immagine un po’ disgustosa, ma si sa che lei è la regina delle provocazioni. Ebbene, disgustato ci deve essere rimasto anche suo figlio Rocco che ha commentato:

“Sono felice di non vivere più con lei”.

Il commento, così come il video, sono stati poi subito cancellati dallo staff della popstar, per non alimentare ulteriori polemiche. Ma si sa, tutto quello che passa attraverso internet, e specie sugli account delle star, non può mai essere cancellato del tutto. E così gli screenshot dell’acido commento hanno fatto il giro della rete e stanno facendo discutere tutto il mondo.

Sostegno rifiutato

E pensare che Madonna aveva dimostrato un grande amore nei confronti del figlio solo pochi giorni fa, dopo la notizia del suo breve arresto per droga.

“Lo amo molto e farò tutto il possibile per dargli il sostegno di cui ha bisogno e chiedo che si rispetti la nostra privacy in questo momento”.

Rocco, però, sembra non volere avere molto a che fare con la sua trasgressiva madre ed è probabile che abbia rifiutato il suo aiuto.

Il rapporto tra i due è stato spesso difficile, tanto che Rocco – pur affidato a lei – se ne è andato a vivere a Londra per essere vicino al padre.

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures

ultimo aggiornamento: 29-11-2016