Buon compleanno Luca Carboni, una delle stelle della scuola bolognese

Alla scoperta di Luca Carboni, dagli inizi con i Teobaldi agli studi in agraria passando per la vita privata del cantautore bolognese.

Luca Carboni nasce a Bologna il 12 ottobre 1962 sotto il segno della Bilancia. Il cantautore bolognese è un raffinato compositore e soprattutto uno degli autori più apprezzati del panorama musicale italiano grazie alla sua ironia e alla sua capacità di fare critica sociale con grinta e soprattutto con intelligenza. Andiamo a scoprire qualcosa in più sulla carriera e sulla vita privata di Luca Carboni.

La biografia di Luca Carboni: dagli inizi al successo

Figlio di una casalinga e di un disegnatore di un’azienda di giocattoli, il piccolo Luca cresce con due grandi passioni che non abbandonerà mai: quella per il disegno e quella per la musica.

Ancora bambino impara a suonare il pianoforte, poi a tredici anni si imbatte nel primo grande amore della sua vita: la chitarra. Inizia a 14 anni la sua prima esperienza musicale quando fonda i Teobaldi Rock. 

Nonostante la giovane età dei componenti, il gruppo ha qualcosa da dire. A fare la differenza sono soprattutto i testi, affidati alla vena creativa di Luca. Già alla fine degli anni ’70 il gruppo riesce a conquistarsi un ruolo di spicco nel panorama artistico della vivace Bologna.

Luca Carboni
Luca Carboni

L’esperienza dei Teobaldi si concluderà con la pubblicazione di un disco, poi molti membri decidono di dedicarsi agli studi lasciando in disparte un passatempo costoso e poco redditizio. Lo stesso Luca si dedica prima agli studi in ingegneria, poi passa a quelli di agraria. Negli anni dell’indecisione che caratterizzano la sua vita, Carboni fa anche il commesso in un negozio al centro di Bologna.

In realtà Luca sa benissimo che il suo scopo è quello di continuare a fare musica. Frequenta i locali giusti della città e riesce a farsi apprezzare da artisti del calibro di Lucio Dalla che vedono in lui un enorme potenziale. Il giovane cantautore riesce a ottenere il suo primo contratto con una casa discografica e nel 1987 conquista il grande pubblico con l’album Luca Carboni.

Di seguito il video di Ci vuole un fisico bestiale di Luca Carboni:

Luca Carboni: la discografia

La discografia di Carboni inizia con  …intanto Dustin Hoffman non sbaglia un film, un esperimento musicale decisamente riuscito che mette in mostra la vena ironica del cantautore.

Forever non riesce a replicare il successo del disco precedente, mentre Luca Carboni (1987) è il primo vero grande successo dell’artista bolognese.

Tra gli album di Luca Carboni Carboni (1992) è sicuramente uno di quelli destinati a rimanere nella storia: il disco contiene infatti Mare Mare Ci vuole un fisico bestiale, forse i due maggiori successi del cantautore. Tra i fan di Luca hanno un posto importante anche le sue canzoni per Bologna, cui il cantautore è molto legato come dimostra anche il testo di Bologna è una regola.

Nel 2018 l’artista è tornato alla ribalta con l’album Sputnik, diciannovesimo album in studio di Luca Carboni che continua a far cantare grandi e piccoli abbattendo le barriere generazionali.

Di seguito il video di Mare Mare:

La vita privata di Luca Carboni: figlio e moglie

Impegnato dal 1989 con Marina Vanni, Luca Carboni nel 1999 è diventato padre di Samuele. Il cantante bolognese è sempre rimasto fedele alle sue radici umili. Ha scelto di vivere in campagna, nel comune di Savigno, per rimanere il più possibile a contatto con la natura. Inoltre, l’artista non ama condividere troppe informazioni sulla sua vita privata. Pensate che all’inizio della sua carriera fu anche criticato per la sua eccessiva riservatezza…

Nonostante il successo, Luca Carboni resta un cantautore impegnato ma con uno spirito libero. Navigando sulla pagina Instagram dell’artista è impossibile non notare la sua passione per gli spazi aperti e soprattutto per il mare. È lì che Luca si rifugia alla ricerca dell’ispirazione e della serenità.

Fra le altre passioni del cantautore ci sono quella per il disegno… e per il calcio! Luca è infatti un grandissimo tifoso del Bologna.

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures

ultimo aggiornamento: 11-10-2018