Loredana Bertè è stata protagonista di un battibecco sui social con il senatore Simone Pillon: botta e risposta tra i due.

Anche Loredana Bertè si scaglia contro il senatore Simone Pillon! L’uomo meno amato dai musicisti italiani continua a far discutere per le sue prese di posizioni su tanti temi relativi alla nostra società. Stavolta a scatenare un dibattito social tra la cantante calabrese e il senatore leghista è stato un tema molto delicato, quello dell’aborto. In particolare, l’artista si è lamentata qualche settimana fa del traffico causato a Roma da una manifestazione pro life, contro l’aborto, appunto, ma anche i vaccini. Un post che ha infastidito Pillon, il quale ha voluto rispondere attraverso la sua pagina Facebook, scatenando la pronta reazione di Loredana.

Loredana Bertè a favore dell’aborto

La città era paralizzata dalla sfilata per Scegliamo la vita dei pro life guidati da Pillon, con cori e striscioni non solo contro l’aborto, ma anche contro eutanasia e vaccini! Cioè contro diritti che mirano a tutelare la vita e la dignità delle persone, in primis le donne“, aveva scritto sui social la cantante, sottolineando come in quel momento le fosse sembrato di essere tornata indietro nel tempo.

Loredana Bertè
Loredana Bertè

Certe tematiche avrebbero infatti dovuto ormai essere state acquisite dalla società, dopo anni e anni di battaglie femministe. Siamo invece tornati a una sorta di nuovo Medioevo, e questo non può non preoccupare tutti noi.

Le sue parole non sono però passate inosservate al senatore Pillon, che ha scelto di controbattere attaccandola su Facebook con un post in cui sosteneva di voler difendere la vita dei bambini. Un post in cui le frasi della stessa Loredana venivano estrapolate dal contesto per ribadire le idee del senatore leghista.

La replica di Loredana Bertè a Pillon

Ovviamente un attacco del genere non poteva rimanere senza risposta, e non a caso sui social Loredana è voluta tornare sull’argomento per difendersi Pillon. “Se fosse stato d’accordo con le mie parole mi sarei preoccupata“, ha sottolineato la cantante, con una stoccata non da poco. Nel suo post ha quindi proseguito affermando che non ha minimamente voluto attaccare lui, perché sarebbe stato tempo perso, ma semplicemente ha voluto difendere un pensiero di donna libera, che si è battuta per far riconoscere in passato una legge “sacrosanta“.

Di seguito la sua replica all’attacco di Pillon:

Riproduzione riservata © 2022 - NM

ultimo aggiornamento: 30-05-2022


Lutto per Andrea Bocelli, è morta la madre: “Ci mancherai tantissimo”

“Calcutta mi ha colpito con un pugno in faccia”: la grave accusa contro il cantante