Umberto Tozzi ha parlato di Serafina Scialò, l’ex compagna trovata morta a Udine: ecco le dichiarazioni del cantautore.

Umberto Tozzi torna a parlare di Serafina Scialò! A pochi giorni dal ritrovamento del corpo senza vita della donna, sua ex compagna per molti anni, nella sua abitazione di Udine, il cantautore di Torino è stato avvicinato dal Corriere della Sera e ha rivelato alcuni dettagli sul loro rapporto.

Parole forti che hanno fatto chiarezza su una relazione che è stata molto importante per Umberto, ma che non è finita bene.

Umberto Tozzi parla dell’ex compagna Serafina Scialò

Senza voler entrare nel dettaglio della notizia dell’improvvisa morte della donna, l’artista ha dichiarato: “Ho perdonato Serafina per il male che ha fatto a me e nostro figlio“.

Dopo aver precisato che i due non si sono mai sposati, nonostante siano rimasti insieme per diversi anni, Tozzi ha proseguito: “Avrei potuto mandarla in galera per i soldi di cui si è appropriata […] ma anche se mi aveva lasciato sul lastrico, io rinunciai all’azione penale: era la madre di mio figlio“.

Umberto Tozzi
Umberto Tozzi

Umberto Tozzi e Serafina Scialò

Il Corriere della Sera ha provato a ricostruire la storia d’amore tra l’artista e la donna. I due si erano conosciuti negli anni Settanta e dalla loro unione era molto presto nato il primo figlio di Tozzi, Nicola Armando. Poi la crisi, causata anche dai motivi economici rivelati da Umberto, e quindi la rottura definitiva con strascichi non piacevoli.

La donna infatti si rifiutava di far incontrare il cantante con il proprio figlio. Secondo il quotidiano lo stesso artista aveva confidato agli amici che Serafina aveva fatto una sorta di lavaggio del cervello a Nicola, demolendo in lui la figura paterna. Un brutto epilogo per una storia che si è rivelata davvero drammatica.

Di seguito l’audio ufficiale di Gloria, una delle canzoni di Tozzi più famose:

TAG:
people Umberto Tozzi

ultimo aggiornamento: 21-01-2020


Rihanna e Hassan Jameel si sono lasciati!

Emis Killa e Tiffany si sono lasciati: “La vita è imprevedibile”