Marco Masini, le canzoni più belle: da Disperato a Spostato di un secondo

Le migliori canzoni di Marco Masini

Marco Masini, le canzoni più belle del cantautore fiorentino: dai primi successi come Disperato alla sanremese Spostato di un secondo.

Marco Masini è certamente uno dei cantuatori di maggior talento della scuola fiorentina tra gli anni Novanta e Duemila. Un artista che ha saputo scrivere pezzi rabbiosi e romantici, a volte contraddittori, a volte criticati per dei contenuti forti, ma sempre capaci di restituire all’ascoltatore delle emozioni vere.

Andiamo a ripercorrere la sua carriera attraverso cinque delle sue canzoni più apprezzate e conosciute.

Marco Masini: le canzoni migliori

Marco Masini
Marco Masini

Marco Masini – Disperato

Scritta da Marco con Giancarlo Bigazzi e Giuseppe Dati, Disperato venne presentata tra le Novità del Festival di Sanremo 1990. Fu un trionfo per il cantante fiorentino, che guadagnò l’opportunità di partecipare l’anno dopo tra i Big.

Il successo di Disperato continuò anche al di fuori dell’Ariston, con una decima posizione nella top 100 annuale, davanti di un posto a Uomini soli, brano dei Pooh vincitore del Festival di Sanremo. Riascoltiamola insieme:

Marco Masini – T’innamorerai

Tre anni più tardi, Masini torna al successo con T’innamorerai, altro brano scritto con Bigazzi e Dati. Diventa nel corso degli anni la sua ballad più amata, esempio più celebre del suo lato melodico.

Questo il video di T’innamorerai:

Marco Masini – Principessa

Singolo del 1995, secondo estratto da Il cielo della vergine, Principessa è uno dei brani dalla tematica più forte di Masini: il testo racconta infatti la storia di un padre che violenta la propria figlia.

Il video ufficiale del brano, girato da Stefano Salvati, vuol essere un omaggio al film La strada di Fellini:

Marco Masini – L’uomo volante

Facciamo un bel salto temporale. Dopo qualche anno di discreto anonimato, Masini torna sulla cresta dell’onda nel 2004 con il brano L’uomo volante, che sancisce la sua vittoria tra i Big al Festival di Sanremo e quindi la sua rinascita artistica.

Un risultato semplificato dallo sciopero delle major di quell’edizione del Festival, che vedeva tra i propri concorrenti solo artisti provenienti da etichette di minor prestigio. Questo il video di L’uomo volante:

Masini – Spostato di un secondo

Chiudiamo questa breve playlist con un altro brano del Masini sanremese: Spostato di un secondo. Scritto con Zibba e Diego Calvetti, è stato presentato sul palco dell’Ariston nel 2017, classificandosi solo al 13° posto.

Nonostante il risultato non indimenticabile, rimane un pezzo maturo, godibile e non banale. Riascoltiamolo insieme:

ultimo aggiornamento: 31-12-2019