Tanti auguri Marco Masini, la voce contro la censura

Alla scoperta di Marco Masini, il cantante che ha dovuto fare i conti con la censura e l’emarginazione.

Nato il 18 settembre del 1964 a Firenze, Marco Masini è uno dei cantautori italiani più apprezzati nel panorama musicale nazionale. Nonostante il suo valore, la carriera per lui è stata tutta in salita, complicata prima dalla censura e poi dall’etichetta di iettatore.

La biografia di Marco Masini: dagli Errata Corrige alla censura

Marco Masini si appassiona alla musica sin da giovanissimo e inizia a prendere lezioni di canto che lo spingeranno a intraprendere la sua prima avventura con gli Errata Corrige, band formata proprio dal cantante. Il potenziale c’è ma nessuna casa discografica è disposta a scommettere sul gruppo. Sarà Bob Rosati a dargli fiducia concedendogli il suo studio musicale. Qui incontrerà Beppe Dati, noto compositore con cui avvierà una proficua collaborazione.

Masini si dedica alla produzione di colonne sonore, poi inizia a girare l’Italia in tour, prima da solo e poi al fianco di Raf. Il successo arriverà con Vaffanculo, uno dei cavalli di battaglia del cantautore che avrebbe però presto fatto i conti con la censura. Il suo brano, considerato volgare, viene censurato dalle televisioni e dalle radio italiane. Questo non accade nel resto d’Europa, dove l’artista riscuote un grande successo.

Altro successo, stesso discorso. Anche nel caso di Bella Stronza Marco Masini viene bersagliato dalle polemiche dei critici al punto che nel 2001 decide di abbandonare la sua carriera di cantante.

Marco Masini
FONTE FOTO: https://twitter.com/marcomasini64?lang=it

Marco Masini e la sfortuna

Nel momento del suo ritorno sulle scene della musica, Masini è stato etichettato come iettatore, una fama che non è mai riuscito a scrollarsi di dosso e che ha impedito alla sua carriera di spiccare definitivamente il volo.

Lo sanno tutti che ho avuto seri problemi perché qualcuno mi ha etichettato, come era già successo a Mia Martini – ha dichiarato Masini nel corso di un’intervista a Visto. E’ accaduto in passato, ma oggi non riesco a sorriderne: nell’ambiente continua ad accadere che ci sia qualcuno additato come porta sfortuna, e ora ci sono altre vittime“.

La fama di iettatore sarebbe legata ai testi delle canzoni di Marco Masini, che canta spesso della fine delle relazioni amorose e dei sentimenti meno felici nella vita di un uomo.

Nonostante le accuse e le dicerie, Masini ha composto dei brani destinati a rimanere nella storia della musica italiana. Non è un caso che abbia vinto a Sanremo (Categoria Giovani) e che nel 1991, sempre sul palco dell’Ariston, abbia ottenuto il terzo posto alle spalle di due mostri sacri come Cocciante e Renato Zero.

[amazon_link asins=’B00BQFEQK8,B00TI7HQTO’ template=’ProductCarousel’ store=’deltapictures-21′ marketplace=’IT’ link_id=’92df7198-b76f-11e8-ba24-735f293d900a’]

La vita privata di Marco Masini: figli,

Nel 2001 Masini rivela al grande pubblico la sua relazione con Aurora Nardozzi. La relazione, iniziata sulle ali dell’entusiasmo, sarebbe finita appena due anni dopo. I due, nonostante la notevole differenza di età, hanno deciso di convivere dopo che la ragazza, ex corteggiatrice di Uomini e Donne, è stata aggredita a Firenze. Sembra che proprio la differenza anagrafica sia stata alla base della separazione della coppia.

Anche alla luce delle tante cattiverie che hanno accompagnato la sua carriera e la sua vita, Masini ha preferito custodire gelosamente la sua sfera privata. Sappiamo che non ha figli e che avrebbe tanto voluto averne uno. Ma mai dire mai.

Di seguito il video di Ci Vorrebbe il mare di Marco Masini:

FONTE FOTO: https://twitter.com/marcomasini64?lang=it

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures

ultimo aggiornamento: 17-09-2018