In memoria di Fred Buscaglione: le migliori canzoni dell’artista piemontese

Da Guarda che luna a Che notte, le migliori canzoni di Fred Buscaglioni nel giorno del suo compleanno.

Tanti auguri Fred Buscaglione! Il poliedrico artista, leggenda dello swing italiano, nato a Torino il 23 novembre il 1921 sotto il segno del sagittario, avrebbe compiuto quest’oggi 97 anni. Per ricordare questo straordinario cantautore, morto precocemente nel 1960, ascoltiamo ancora una volta le sue 5 migliori canzoni, brani leggendari e immortali che lo hanno consegnato per sempre alla storia della musica italiana.

Le migliori canzoni di Fred Buscaglione

L’artista piemontese, sposatosi nel 1953 con Fatima Ben Embarek, acrobata di origine magrebina, dopo la sua conversione al cattolicesimo, si separò dalla moglie nel 1959, senza aver avuto alcun figlio. La morte di Fred Buscaglione impedì alla coppia di riavvicinarsi. Il cantante scomparve il 3 febbraio 1960 a soli 38 anni in seguito a un incidente d’auto nel quartiere Parioli di Roma.

In memori del grande cantautore, la cui voce si può riascoltare nell’ultima raccolta dedicata a Domenico Modugno, riproponiamo le sue cinque canzoni più belle e importanti, per non dimenticare un artista che divenne rockstar quando il rock ancora doveva nascere, grazie al suo atteggiamento da gangster in smoking.

Fred Buscaglione
Fonte foto: https://www.facebook.com/upbeduca/photos/

Fred Buscaglione – Guarda che luna

Folle d’amore vorrei morire mentre la luna di lassù mi sta a guardare“. Così cantava il compianto Fred in questo brano del 1959 divenuto subito un classico della sua discografia. Riascoltiamolo insieme:

Fred Buscaglione – Eri piccola così

Un altro dei successi più influenti del grande cantautore, Eri piccola così è uno scatenato swing che ancora oggi suona attualissimo con il suo canto quasi spoken su una base rapida che non conosce soste. Ecco qui la versione originale del pezzo:

Fred Buscaglione – Che bambola

Aperta da un indimenticabile fischio, Che bambola è un altro classico di Fred Buscaglione, che mette in mostra tutto il suo machismo nel raccontare un incontro notturno con una ‘bambola’ rubacuori. Ascoltiamo questa canzone emblema degli anni Cinquanta:

Fred Buscaglione – Che notte

Che notte, che notte quella notte“. Altro brano immortale del mitico Fred, una capace in grado di influenzare moltissimi dei cantautori degli anni Sessanta, Settanta, come Celentano o Gaber. Ancora oggi è una delle canzoni di Buscaglione più conosciute. La ricordi? Ascoltiamola ancora per rinfrescarci la memoria:

Fred Buscaglione – Teresa non sparare

Chiudiamo questa splendida carrellata del grande swing italiano con Teresa non sparare. Il cronista Fred ci racconta un litigio in famiglia a modo suo. Ecco qui il video su YouTube di questo altro brano leggendario:

FONTE FOTO: https://www.facebook.com/upbeduca/photos/

ultimo aggiornamento: 23-11-2018