Tanti auguri Alessandra Amoroso: regaliamoci le sue canzoni più belle!

Tanti auguri Alessandra Amoroso, la vincitrice dell’ottava edizione di Amici che si è affermata come una delle cantanti pop più apprezzate in Italia.

Nata il 12 agosto del 1986, Alessandra Amoroso è uno dei migliori esempi di artisti che, esplosi grazie ai talent, sono riusciti ad affermarsi nel difficilissimo mondo della musica grazie alla passione e alla dedizione. La cantante è riuscita a ritagliarsi il proprio spazio e la propria fetta di pubblico con canzoni pop tendenzialmente a tematica amorosa. Grazie alla vittoria all’ottava edizione di Amici Alessandra Amoroso entra nel mondo dello spettacolo dalla porta principale. Grazie alle sue doti è rimasta sulla cresta dell’onda. Andiamo ora scoprire le sua canzoni più apprezzate dal grande pubblico.

Le cinque canzoni migliori di Alessandra Amoroso

Amate soprattutto dai giovani e dai giovanissimi, le canzoni di Alessandra Amoroso hanno conquistato nel tempo un posto al sole nel panorama della musica pop italiana. Andiamo alla scoperta delle hit più amate delle cantante di Galatina

Alessandra Amoroso, Vivere a colori

Datata 2016, Vivere a colori è una delle canzoni più apprezzate dai fan di Alessandra Amoroso. Ad Amici si era fatta conoscere come voce pop, nel corso degli anni ha iniziato a sperimentare con buon successo. Ecco una dimostrazione.

Di seguito il video di Vivere a colori:

Alessandra Amoroso, Amore puro

Amore Puro è il singolo della maturità di Alessandro Amoroso. Corre l’anno 2013 e Sandrina, come la chiamano inizialmente i suoi ascoltatori, sta cercando di scrollarsi addosso l’etichetta di cantante da talent. Non rinuncia alle ballate ma prova ad alzare l’asticella con qualcosa di suo, anche meno commerciale forse decisamente originale e travolgente.

Di seguito il video di Amore Puro:

Alessandra Amoroso, Sul ciglio senza far rumore

Con questa canzone siamo nel genere caro di Alessandra Amoroso, ossia quello delle ballate d’amore in piena salsa pop. Quarto singolo estratto dall’album Vivere a colori, Sul ciglio senza fare rumore ha superato in poche settimane il muro del milione di ascolti online (contando solo Spotify). Suggestivo anche il video della canzone, ambientato nella splendida cornice di Venezia.

Di seguito il video si Sul ciglio senza far rumore:

Alessandra Amoroso, Stupendo fino a qui

Rimaniamo al 2016, anno d’oro della cantante, o meglio quello della sua definitiva consacrazione sulla scena musicale italiana. La canzone è stata presentata in anteprima a Tu si que vales e ha segnato il ritorno in pista da Alessandra Amoroso dopo Amore Puro, certificato disco di platino. È anche la prima canzone dopo l’operazione subita alle corde vocali, e non è assolutamente un caso che sia così carica di emozioni.

Di seguito il video di Stupendo fino a qui:

Alessandra Amoroso, Estranei a partire da ieri

Concludiamo con una giovanissima Alessandra, alla vigilia del suo primo album e ancora figlia naturale dei talent, nel bene e nel male. Gli aspetti positivi vengono da una voce educata, gestita con maestria e nota alla gente. L’aspetto negativo è quella paura di osare fino in fondo per non deludere le aspettative delle persone conquistate ad Amici. Alessandra Amoroso prova già a fare entrambe le cose e quello che colpisce è quella specie di contrasto interno alla cantante che diventa grinta ed esplosività.

Di seguito il video di Estranei a partire da ieri:

Alessandra Amoroso ad Amici

Alessandra Amoroso emerge nel corso dell’ottava edizione di Amici, una delle ultime che ha consegnato al mondo dello spettacolo giovani in grado di rimanere ai vertici. Arriva in finale con Valerio Scanu, uno dei favoritissimi che poi si è perso per strada, Luca Napolitano e Alice Bellagamba. I tre si contendono l’eredità di Marco Carta, diventato intanto un fenomeno mediatico non da poco.

La finalissima di Alessandra inizia pochi minuti prima della mezzanotte e la getta subito nel cuore della competizione nel testa a testa con Scanu, il grande favorito. Esordisce con il suo primo inedito, Stupida, e per l’ennesima volta ipnotizza il pubblico presente in sala. Passa in vantaggio dopo la prima prova, piazza l’allungo sulle note di Grande Grande Grande di Mina. Valerio guadagna punti allo sprint finale ma alle fine a spuntarla è Alessandra Amoroso, più convincente, più emozionante, forse più vera.

FONTE FOTO: https://www.facebook.com/AlessandraAmorosoOfficial/

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures

ultimo aggiornamento: 11-08-2018

Nicolò Olia