Toto, le canzoni migliori: da Rosanna ad Africa, ecco i brani più importanti nella carriera del gruppo simbolo del rock tipicamente e squisitamente anni ’70.

I Toto sono musicisti virtuosi, che hanno scritto canzoni piene di passione e melodia. I Toto irruppero sulla scena musicale nel 1978 con un album incredibile che conteneva una canzone che, al tempo, fu una vera rivelazione, intitolata Hold The Line.

Da quel momento in poi, I Toto hanno continuato a pubblicare dischi rock pieni di sostanza. La band era formata da un gruppo di musicisti che, durante gli anni ’70, si sono esibiti in tanti posti. Alla voce solista e di supporto c’era il cantante Bobby Kimball. Prima che Bobby Kimball si unisse ai Toto come cantante solista, aveva lavorato con artisti famosi come Diana Ross, Grover Washington Jr., Steve Harley e Leo Sayer.

Il chitarrista e membro fondatore dei Toto – Steve Lukather – è uno dei chitarristi più rispettati nel mondo della musica. Ha suonato in migliaia di registrazioni, collaborando anche con artisti del calibro di Alice Cooper, Asia, Bob Seger, Chicago, Elton John, Gary Wright e molti altri. Gli altri membri della band, Steve Porcaro e David Paich, erano alle tastiere e alla voce, David Hungate al basso e il compianto Jeff Porcaro alla batteria.

Chitarra elettrica
Chitarra elettrica

Toto, le canzoni più amate

Iniziamo la nostra lista con Rosanna. La canzone è stata pubblicata nel quarto album della band intitolato Toto IV. È stato il primo singolo estratto dall’album e ha raggiunto la posizione numero due della Billboard Hot 100. Le uniche canzoni dei Toto a raggiungere una posizione più alta nelle classifiche son state, infatti, Rosanna e Africa, contenuta nell’omonimo album.

Il video di Rosanna:

Passiamo, poi, a Hold the Line. È stato il primo singolo della band estratto dal loro album di debutto. L’affascinante apertura della canzone è diventata una delle esecuzioni per pianoforte più gettonate tra i pianisti hanno dovuto imparare all’istante.

Il video di Hold the Line:

C’è, più Girl Goodbye. L’album di debutto dei Toto ha sconvolto tutti nel 1978. Era un disco che presentava una produzione incredibile, performance virtuose e soprattutto grandi canzoni scritte. Nessuna canzone dell’album ha definito tutto questo più del brano Girl Goodbye.

Il video di Girl Goodbye:

Toto, Till the End e Africa

Passiamo a Till the End. Così tante canzoni dei Toto catturano l’ascoltatore fin dalla loro apertura. Questa è un perfetto esempio di quello stile di scrittura e produzione. La sezione dei fiati su questo brano è la ciliegina sulla torta. Perfezione in groove, melodia e performance. La canzone fa parte dell’album Fahrenheit nel 1986.

Il video di Till the End:

Immancabilmente, citiamo Africa. La canzone è stata pubblicata nel quarto album della band intitolato Toto IV del 1982. Africa è il terzo singolo uscito da tale lavoro discografico. Tuttavia, è stato il singolo di maggior successo commerciale dell’LP, in quanto ha raggiunto il primo posto nella Billboard Top 100 nel 1982. Inoltre, è rimasta l’unica canzone numero uno della band della loro carriera.

Il video di Africa:

Tra i brani più apprezzati da chi non si limita alle hit radiofoniche dei Toto c’è poi Georgy Porgy, brano estratto come terzo singolo del loro primo album del 1979. Una canzone che richiama una filastrocca per bambini e che vede nel ritornello alla voce il chitarrista Steve Lukather, aiutato nell’occasione da Cheryl Lynn. Di seguito il video del brano:

Riproduzione riservata © 2023 - NM

Rock

ultimo aggiornamento: 02-09-2022


Il nuovo singolo di Annalisa è Bellissima: il significato del testo

Otto anni dopo, riecco Ron: in arrivo Sono un figlio, nuovo album di inediti