Le migliori canzoni dei Duran Duran: da Hungry Like the Wolf a What Happens Tomorrow.

I Duran Duran sono stati uno dei gruppi più importanti della scena new wave/new romantic degli anni Ottanta. Formati da artisti di grande carisma e talento come Simon Le Bon, Andy Taylor e Roger Taylor, hanno ottenuto un successo straordinario nel corso della loro carriera, capace di prolungarsi per vari decenni.

La band inglese è infatti una delle poche formazione ad avere raggiunto la Top 10 della Billboard 200 in tre diversi decenni (anni Ottanta, Novanta e Duemiladieci) e la Top 20 della stessa classifica in tutti e quattro i decenni della propria carriera. Andiamo ad ascoltare alcune delle loro migliori canzoni.

Duran Duran: le canzoni migliori

Per poter scegliere le migliori canzoni del gruppo con il contributo di Andy Taylor bisogna limitare la scelta ai primi quattro album (Duran Duran, Rio, Seven and the Ragged Tiger e Notorious) e a quello di maggior successo degli anni Duemila, Astronaut. Andiamo ad ascoltare insieme cinque dei loro brani simbolo, canzoni che hanno fatto ballare diverse generazioni.

Duran Duran
Duran Duran

Hungry Like the Wolf

Il primo successo internazionale del gruppo, proveniente dal secondo album Rio, è stato pubblicato nel maggio del 1982. Di questa canzone straordinaria fu apprezzatissimo il video, ispirato a I predatori dell’arca perduta, premiato con il Grammy per il Miglior video musicale breve nel 1984.

Riascoltiamo insieme Hungry Like the Wolf:

Save a Prayer

Terzo estratto da Rio, proseguì il successo di Hungry Like the Wolf, guadagnando anzi una posizione in più rispetto al precedente singolo e arrivando fino al secondo posto nella classifica dei singoli britannica.

Ecco il video di Save a Prayer:

The Reflex

Facciamo un salto di un paio d’anni e arriviamo a The Reflex, primo singolo di successo del terzo disco, Seven and the Ragged Tiger. Questo brano synth pop di ottima fattura raggiunse il numero uno in diversi Paesi e venne certificato con il disco di platino in canada, d’argento nel Regno Unito e d’oro negli Stati Uniti.

Ascoltiamo insieme The Reflex:

The Wild Boys

Forse il brano in assoluto più famoso della band, venne lanciato come singolo promozionale dell’album live Arena. Ad accompagnarlo un video costato oltre un milione di sterline, cifra fuori dall’ordinario in quegli anni, che venne premiato nel 1985 con il Brit Award per il miglior video britannico.

Gustiamolo insieme. Ecco il video di The Wild Boys:

What Happens Tomorrow

Con un salto temporale di quasi vent’anni, arriviamo al gennaio 2005. I gruppo di Simon Le Bon torna sulla cresta dell’onda dopo un periodo di magri successi dal singolo Ordinary World dei primi anni Novanta fino all’uscita del disco Astronaut nel 2004. Al successo dell’album contribuisce questo bel singolo, capace di arrivare al secondo posto nella classifica italiana.

Ecco il video ufficiale di What Happens Tomorrow:

Is There Something I Should Know?

Passiamo quindi al singolo del 1983 inserito nella ristampa del loro primo album. Un brano che ebbe grande successo, specialmente nel Regno Unito, debuttando al primo posto in classifica e confermando l’amore del popolo inglese per il nuovo sound pop elettronico del gruppo di Simon. Di seguito il video:

Riproduzione riservata © 2021 - NM

ultimo aggiornamento: 27-10-2021


Katy Perry canta i Beatles: la cover della popstar conquista i fan

Mtv Europe Music Awards 2021: tra i performer anche i Maneskin