Fedez ha espresso il suo pensiero sulla Bibbia in una puntata del podcast Muschio Selvaggio: ecco le dichiarazioni del rapper che fanno discutere.

Fedez paragona la Bibbia a un libro fantasy! Fa discutere, come sempre, il rapper milanese. Stavolta le sue dichiarazioni chiacchieratissime sono arrivate durante una puntata del podcast Muschio Selvaggio, condotto con l’amico Luis Sal.

In questo quinto appuntamento i due hanno deciso di parlare della Bibbia. Un tema importante e delicato, che ha portato il rapper a parlare del testo sacro con grandissima leggerezza!

Fedez: la Bibbia come Harry Potter

Ospite di questo episodio del podcast era Mauro Biglino, un saggista esperto di ebraico biblico e testi antichi. Secondo quest’ultimo, le traduzioni della Bibbia a nostra disposizioni sarebbero poco fedeli: “Il problema è far capire che non si possono costruire verità assolute partendo da un libro così. Dopodiché, la Fede è un’altra cosa. Ognuno può credere quello che vuole“.

Stuzzicato su questo argomento, il rapper ha allora espresso il proprio pensiero: “Ora dico una blasfemia. Il mio è il parere di un ateo. Questa cosa qui è uguale a Harry Potter o a Il Signore degli Anelli… Però dal momento in cui questo Harry Potter ha messo le fondamenta della società civile, dobbiamo chiederci di cosa parla veramente“.

Fedez
Fedez

Fedez blasfemo nel suo podcast

Protagonista in questi giorni a Los Angeles, tra l’altro come ospite del party di Vanity Fair con la moglie Chiara Ferragni per la notte degli Oscar, Fedez non ha voluto comunque rinunciare a realizzare le puntate del suo podcast.

Il rapper, nel corso dell’episodio ‘incriminato’, ha invitato tutti a fare un esercizio promosso dallo stesso Biglino, ovvero sostituire le parole della Bibbia la cui traduzione non è precisa. Il risultato è la trasformazione del testo sacro in un libro di guerra.

Al di là del suo pensiero, l’intera puntata a toccato più volte la blasfemia. Lo stesso Luis Sal, parlando della croce, ha ad esempio affermato: “Mi sembra un po’ barbaro dover andare in giro con il tuo mito crocifisso, con tutti i modi con cui poteva rappresentare. È come se un fascista girasse con Mussolini a testa in giù“.

Di seguito un post del rapper e della moglie al party degli Oscar con Kim Kardashian e Kanye West:

View this post on Instagram

Oscar party

A post shared by FEDEZ (@fedez) on

TAG:
Fedez people

ultimo aggiornamento: 11-02-2020


I Pinguini Tattici Nucleari adottano 100 pinguini dopo Sanremo

Morgan: “Sono come Gesù Cristo, l’Italia non mi merita”