Alla scoperta di Justin Bieber, il ‘Bad Boy’ della musica pop

Dai messaggi infuocati con Selena Gomez alle accuse per vandalismo passando per i successi musicali: alla scoperta di Justin Bieber.

Quando si parla di Justin Beaber si parla di uno dei cantanti più controversi e criticati degli anni Duemila. Ma anche di uno dei più amati dai fan, come dimostra il suo incredibile successo. E allora proviamo a scoprire qualcosa in più su questo bad boy della musica.

Alla scoperta di Justin Bieber: altezza, fisico e l’infanzia

Iniziamo il nostro viaggio dal principio: quanti anni ha Justin Bieber? Nato il 1 marzo del 1994 a Londra, Justin Drew Bieber è alto 175, ha un fisico palestrato che ha coltivato soprattutto dopo il successo per acquisire una maggiore sicurezza in sé stesso e per le campagne pubblicitarie che lo hanno visto protagonista, una su tutte quella di Calvin Klein con Justin Bieber in mutande, per la gioia delle sue fan.

L’infanzia è tutt’altro che semplice, cresce e vive con la madre e lui stesso ha affermato di essersi sentito molto solo negli anni dell’adolescenza. Il rapporto con il padre è sempre stato conflittuale salvo poi un riavvicinamento avvenuto sul finire del 2017, quando il cantante ha pubblicato sui suoi profili social una dedica al padre.

Justin Bieber ha una grande passione: la musica. Si dedica anima e corpo al suo grande amore e impara a suonare il pianoforte, la chitarra, la batteria e pensate… addirittura la tromba! Nonostante le critiche, dunque, il giovane Justin ha lavorato sodo prima di sfondare nel difficile mondo della musica. Ha avuto anche fortuna, certo, ma il suo lo ha fatto eccome.

La prima svolta e i problemi giudiziari

A dodici anni Justin partecipa ad un concorso canoro presentandosi con la canzone So Sick di Ne-Yo. Il video dell’esibizione, caricato su YouTube, viene visto dal produttore Scooter Braun (la fortuna di cui parlavamo prima) che lo renderà poi la famosa stella del pop che tutti conosciamo.

Spopola sul web già a 15 anni e a 17 Forbes lo inserisce nella sua lista delle celebrità mondiali. Il successo raggiunto in età adolescenziale non deve essere propriamente semplice da gestire e, giunto sulla cresta dell’onda, il giovane Justin viene arrestato nel 2014  dalla polizia di Miami Beach per aver partecipato ad una corsa clandestina di automobili. Curiosità: chiunque al suo posto avrebbe mostrato almeno un pizzico di preoccupazione, invece lui nella sua foto segnaletica appare sorridente e sereno.

I problemi giudiziari di Justin Bieber proseguono con una condanna per vandalismo per aver lanciato uova contro la casa di un vicino e con un secondo arresto in seguito a un incidente stradale.

Ma negli ultimi anni la pop-star ha mostrato una ritrovata maturità che lo porta spesso a parlare di Gesù. Conversione? Decisamente no: “Io non mi sento affatto religioso – ha dichiarato il cantante in una sua intervista a Vanity Fair. Parlare di Gesù non è parlare di religione. La religione è: fai questo e sarai benedetto. Sono regole. A me non interessano le regole, mi interessa avere una relazione diretta con Gesù“. Insomma, il solito ribelle Justin.

A post shared by Justin Bieber (@justinbieber) on

Justin Bieber, la vita privata: i messaggi di fuoco con Selena

Inutile sottolineare che Justin Bieber di problemi con le ragazze non ne ha mai avuti. Bello e famoso, ha presentato al mondo la sua prima fidanzata ufficiale ancora minorenne: la fortunata è Caitlin Beadles, la sorella del suo migliore amico Christian. I due si sono messi insieme prima che Justin sfondasse nel mondo della musica e la loro storia è durata un paio di anni, dal 2007 al 2009.

Dopo i rumors sulla presunta relazione con la cantante e ballerina Mandy Rain, inizia la storia d’amore tra Justin Bieber e Selena Gomez. Come spesso accade nel mondo dei VIP, i due sono stati paparazzati prima ancora di annunciare pubblicamente l’inizio della storia. Seguiti con interesse dalle riviste scandalistiche, procedono tra alti e bassi fino al 2012, quando lei decide di lasciarlo a causa dei suoi atteggiamenti decisamente sopra le righe.

Sul sito Grazia.it sono stati pubblicati quelli che dovrebbero essere (non è mai arrivata la conferma ufficiale da parte dei due ovviamente) i messaggi che si sono scambiati al momento della chiusura della relazione.

Io non compro più quello schifo. Ero stata onesta con te e ti avevo dato una seconda chance. I miei amici avevano ragione, tu sei un buco nero“, esordisce lei che poi rincara la dose: “Tu sei un ubriacone. Hai bisogno di aiuto“.

Lui non sembra prendere sul serio la situazione al punto che sembra abbia mandato in tutta risposta una foto del suo pene. “Abbiamo chiuso! E come hai potuto lasciare che Lil Za si prendesse la responsabilità delle tue azioni?! Hai bisogno di crescere, c****. Spero tu venga condannato presto. Te lo meriti” prosegue Selena facendo riferimento all’amico di Justin Bieber che si è assunto la colpa per il lancio delle uova contro la casa dei vicini. da qui inizia una lunga serie di messaggi da censura che mostrano in effetti un Justin tutt’altro che maturo e decisamente pieno di sé, forte dei suoi soldi e piutosto presuntuoso.

Di nuovo Selena Gomez, ma stavolta è diverso

Il tempo e le fugaci relazioni cancellano l’astio tra Justin Bieber e Selena Gomez che tornano ad essere buoni amici e vengono spesso fotografati insieme. Alla base della nuova amicizia c’è una crescita da parte del giovane cantante:

Forse qualcosa nel mio modo è cambiato, sono diventato più adulto. Ma sono sempre stato bravo. Sono il figlio unico di una mamma single. È per questo che capisco le donne, mi sono preso cura di mia mamma come lei si è presa cura di me. È stato un buon programma di studi in fatto di donne. Selena mi ha aiutato a essere l’uomo che sono oggi. E mi piace pensare che io l’ho aiutata a essere la donna che è oggi“, ha dichiarato Justin Bieber in un’intervista ai microfoni di Vanity Fair.

Il riavvicinamento tra i due non ha fatto piacere alla famiglia di lei che ha spesso attaccato Justin Bieber anche con parole pesanti. Proprio a lui infatti attribuiscono la depressione in cui è caduta Selena, all’epoca fidanzata di Justin Bieber.

Eppure certi amori non finiscono, fanno giri immensi e poi ritornano, si sa, ed ecco che nel febbraio 2018 il settimanale Chi pubblica le foto dei due che si scambiano baci passionali in Giamaica, in gran segreto – pensavano.

Dopo cinque anni di voci e indiscrezioni, ecco che i due alla fine si sono ritrovati e, secondo qualcuno, penserebbero anche al matrimonio.

A post shared by Selena Gomez (@selenagomez) on

Dalla Casa Bianca al successo mondiale

Il singolo d’esordio della baby pop-star è One Time, primo singolo estratto dall’album My World. Il singolo spopola nelle classifiche statunitensi e approda in quelle internazionali. In America riconoscono da subito la nascita di una nuova stella al punto che nel 2009 Justin Bieber è invitato a esibirsi alla Casa Bianca di fronte alla famiglia Obama in occasione della cerimonia di Natale. Certo, si evita il pop spinto e si fa rotta su un ben più tradizionale Someday at Christmas di Stevie Wonder, ma il risultato non cambia.

Il grande successo internazionale arriva definitivamente con Baby, primo estratto del secondo album (My World Tour). Le canzoni di Justin Bieber sono rivolte in particolar modo al pubblico degli adolescenti: è lì che si è costruito il suo bacino di fan, uno zoccolo duro che conta migliaia e migliaia di persone.

L’ultimo album di Justin Bieber, Purpose, gli è valso un primato invidiabile. What Do You Mean, primo estratto del suo quarto disco, ha raggiunto la prima posizione della Billboard Hot 100 in appena cinque minuti…

Questo il video di What Do You Mean di Justin Beaber

Lo sapevi che…

Andiamo ora alla scoperta di alcune curiosità su Justin Bieber:

• Justin Bieber è capace di risolvere il cubo di Rubik in soli due minuti. Mica male…

• Pare che il film preferito di Justin Bieber sia Le pagine della nostra vita con Ryan Gosling e Rachel McAdams. Un posto di riguardo per il cantante lo avrebbe anche The Social Network.

• Nipote… ingrato. Tra le accuse mosse a Justin c’è quella di non aiutare economicamente i suoi nonni. Lui non ha mai negato, anzi ha affermato di essere stato disconosciuto dagli stessi.

• La gaffe di Anna Franck. In visita alla casa di Anna Franck, Justin ha lasciato un messaggio che ha scatenato le critiche dei social: “Essere venuto qui mi ha davvero ispirato. Anna è stata una grande ragazza. Magari sarebbe stata una belieber“, ossia una sua grande ammiratrice

• Si dice che durante un viaggio con il suo jet privato, Bieber abbia fumato così tanta marijuana da costringere i piloti sono a indossare le maschere d’ossigeno per evitare di subire gli effetti stupefacenti… ad alta quota.

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures

ultimo aggiornamento: 01-03-2018

Nicolò Olia