Esclusiva – Emma Morton: «La voglia di ricominciare»

Sofisticata e talentuosa, Emma Morton passa dal jazz al soul al pop con una naturalezza incredibile, ai nostri microfoni si racconta e racconta i nuovi progetti.

chiudi

Video della settimana: Cosa lega Kurt Cobain ad Amy Winehouse?
Caricamento Player...

Ventinove anni, scozzese di nascita ma italiana d’adozione, Emma Morton abbiamo imparato a conoscerla e ad amarla soprattutto grazie alla sua partecipazione all’ottava edizione del talent show in onda su Sky Uno XFactor, una cantante che grazie alla sua tenacia e al suo talento, riuscì a classificarsi in semi-finale dove presentò l’inedito “Daddy Blues” il singolo che ha dato anche nome al suo primo EP pubblicato da Sony Music Italy. Emma Morton ritorna sulla scena musicale italiana per presentare al pubblico “Holidays” un brano in inglese che si ispira alla grande tradizione anglosassone delle canzoni di Natale, disponibile in download gratuito sul sito web ufficiale del prestigioso brand PIQUADRO.

Laureata in letteratura presso l’Università di Edimburgo, Emma è sempre stata un’amante della parola scritta. Prima di dedicarsi al mondo della musica ha infatti collaborato anche come giornalista per diverse riviste in Gran Bretagna ed ha anche scritto poesie sin dalla tenera età, realizzandone la prima pubblicazione all’età di appena 8 anni. La talentuosa artista vive in Italia da cinque anni, un paese in cui come dice la stessa, ha trovato “l’amore e la consapevolezza che l’ha portata alla musica”.

La nostra inviata Carmen De Sio ha intervistato Emma per conoscere a fondo il suo nuovo progetto e farci rivelare i prossimi in cantiere.

Attualmente sei in rotazione radiofonica con il brano “HOLIDAYS”. Qual è il messaggio che si cela al suo interno?

Per me Natale significa ricordarsi del bello che possiamo creare con la nostra positività e volontà di essere uniti. Mi sembrava irresponsabile non considerare anche le difficoltà che questa festa possa far emergere in chi soffre, chi si trova solo, chi si trova in guerra, chi si trova in povertà. Il messaggio principale è quello di ricordarsi delle enormi possibilità della nostra umanità; mi piace pensare che Natale possa essere un buon momento per impegnarsi a fare dei cambiamenti, raccogliere forza e non abbattersi di fronte alle difficoltà.

Come nasce la collaborazione fra “HOLIDAYS” ed il prestigioso brand PIQUADRO?

Quando Piquadro mi ha chiesto di scrivere una canzone natalizia da regalare ai clienti ho pensato che fosse una cosa bellissima! Quindi ci siamo messi in moto ed il resto è history!

“HOLIDAYS è un brano a tema natalizio ma Emma è una donna tradizionalista?

Tradizionalista? io? beh, dipende in cosa. Sono molto fedele alla tradizione del mangiare bene e mangiare tanto: e non solo a Natale! Mi piace stare in famiglia, a condividere tempo, spazio, attività, sogni ed amore. Queste sono le cose che mi rendono felice.

Vivi in Italia da circa 5 anni. Cosa ti manca di più della Scozia e cosa ha saputo invece regalarti il nostro paese?

Considero l’Italia come fosse casa. La mia vita si è arricchita immensamente da quando vivo qui. L’Italia mi ha insegnato a vivere con un altro ritmo, dove ho più tempo per le cose semplici ma fondamentali: il mangiare bene, il lavorare la terra, passare molto tempo in famiglia. Se sono diventata una cantante è grazie a questo paese. È buffo ma la distanza della mia provenienza mi ha avvicinato a ciò che sono e cioè che voglio essere per cui la mia voce ha ottenuto una specie di autonomia e autenticità che forse non si sarebbe mai sviluppata in Scozia. Ma certamente ci sono diverse cose delle mia madre terra che mi mancano tanto: gli amici, la famiglia… ed i negozi della caritas!! Noi abbiamo la cultura dell’ usato: ci sono tanti negozi di abbigliamento vintage dove i profitti vanno ai diversi enti di beneficenza per cui puoi trovare dei vestiti molto belli, originali, con una storia, che costano poco e che danno aiuto a chi ne ha bisogno.

Nasci come giornalista, come ti sei avvicinata al mondo della musica?

Sono stata sempre affascinata dal mondo dello spettacolo e ho studiato recitazione, per un periodo volevo perseguire una carriera nel Musical Theatre ma addirittura non pensavo di avere una voce abbastanza bella. Quando mi sono trasferita in Italia mi ero completamente rassegnata all’idea di lasciare quel mondo dietro. Non sapevo nemmeno parlare bene in italiano, figurarsi scrivere, recitare o cantare. Invece l’Italia mi ha riportato su quella strada senza che me lo aspettassi, ho trovato degli amici musicisti jazz che mi hanno incoraggiato a cantare e negli ultimi anni ho studiato da me per rafforzare la mia voce e comunque scrivo ancora: non articoli o poesie ma canzoni.
Cosa ha significato per te la realizzazione del tuo primo EP per l’etichetta Sony Music Italy intitolato Daddy Blues?
È successo tutto in così poco tempo che non me ne sono nemmeno resa conto forse! Sono onorata di aver avuto la possibilità di pubblicare l’EP perché di solito sono i quattro finalisti che lo realizzano. Ho registrato le canzoni con Lucio Fabbri che ha fatto un lavoro eccellente. Sono molto fiera di aver lavorato con lui.
Quali sono i tuoi punti di riferimento della musica internazionale ed italiana?
È difficile nominare solo alcuni riferimenti perché sono tanti che mi hanno inspirato! Sicuramente mi scorderò di qualcuno ma ecco la mia lista: Billie Holiday, Patty Pravo, Grimes, David Bowie, Talking Heads, Fabrizio De André, Guccini, Malika Ayane.

Quest’anno hai seguito X Factor? E per chi hai tifato?

Mi piacciono (scrivo nel presente perché mi piacciono ancora, non solo per il loro percorso a X Factor) le band LandLord e Moseek. Se l’anno scorso ci fosse stata la categoria band mi sarei presentata diversamente.

 Attualmente quali progetti ha Emma in cantiere?

Attualmente sto lavorando ad un disco di inediti ma sono coinvolta in altri progetti discografici anche all’estero. Sto collaborando ad un singolo con Shweta Pandit, cantante Bollywood e presentatrice TV in India, ho collaborato con Raphael Gualazzi per il suo prossimo disco, e sto lavorando  con un grande produttore a Londra dell’ambiente dance. Presterò anche la mia voce ad una serie di animazione per la Rai (Billie ne sarà contenta!).

 

***Vi ricordiamo che è possibile scaricare gratuitamente “HOLIDAYS” sul sito web ufficiale di PIQUADRO al seguente link http://www.piquadro.com/it/landing-download

Questi i contatti ufficiali di Emma Morton
https://it-it.facebook.com/EmmaMortonOfficialFanClub/
https://www.instagram.com/emmamorton/
https://twitter.com/emmamorton86