Esclusiva – Iaco (Dj Squalo) presenta “Marco e basta”: un punto di partenza. L’intervista

“Marco e basta” è il nuovo progetto discografico di Iaco (Dj Squalo) che presenta al pubblico una nuova immagine di se stesso più intima e matura. L’intervista

E’ uscito il 24 giugno “Marco e basta” (pubblicato da Universal), l’album d’esordio di Iaco, noto anche come Dj Squalo, una raccolta di undici brani dalle venature pop-rock che raccontano la maturazione artistica di un artista poliedrico. “Marco e basta” si presenta come un album di cambiamento ma anche come un punto di partenza per Iaco che per l’occasione si è concesso alle domande della nostra inviata Carmen De Sio.

Da quanto tempo Iaco stava lavorando al progetto di “Marco e basta”?

Da tanto, forse da circa quattro anni. E già da un po’ che sono cambiato ma solamente adesso grazie a questo disco lo sto facendo notare un po’ a tutti. E’ stato un lavoro lungo ma è avvenuto in maniera spontanea, credo che sia giusto che una persona nel corso della sua carriera tenda sempre a migliorarsi, a completarsi e perché no anche a cambiare. Io sono comunque molto legato al mio personaggio Dj Squalo, resta pur sempre una parte di me ma adesso attraverso questo progetto e quello che scrivo è anche più facile far conoscere anche il vero Marco”.

Come è nata questa esigenza di cambiare?

In maniera naturale, quando ti rendi conto che hai tanto da dire ma non riesci a dirlo come vorresti e lì che ho analizzato quello che stavo davvero facendo e d’altronde mi è sempre piaciuto suonare e scrivere canzoni. Sicuramente è stato decisivo anche l’incontro con Domenico Castaldi e Danilo Di Lorenzo perché insieme abbiamo creato una bella squadra e in quel momento abbiamo dato vita anche a questo progetto. La mia esigenza è stata sempre quella di comunicare le mie mozioni attraverso la musica e non solo attraverso la radio. La gente mi conosceva solo come il personaggio divertente ma adesso era il momento di mostrare che c’è anche molto altro”.

Oggi sei principalmente Iaco ma cosa ti sei portato volentieri dietro di Dj Squalo?

Sono sempre stato Iaco fin da piccolo, poi grazie a Francesco Facchinetti sono diventato Dj Squalo ma Iaco c’è sempre stato, insomma ho voluto rimettere le cose come erano. E’ vero sono tornato alle origini ma di quel personaggio mi porto sempre dietro l’esperienza, ho iniziato da giovanissimo avevo appena 18 anni e già lavoravo con i più grandi da Claudio Cecchetto, Facchinetti, Marco Galli ed è proprio l’esperienza di Dj Squalo che ha reso Iaco più forte prima. Negli anni il mio approccio col pubblico è migliorato tantissimo magari ero anche timido ma adesso c’è sempre tanta emozione ma anche maggior consapevolezza di quello che sto facendo. Oserei dire che Iaco è più serio ma ha sempre la pazzia e l’incoscienza che appartengono sicuramente di più a Squalo”.

L’album è una raccolta di undici brani suonati dal vivo con la collaborazione di molti musicisti importanti fra cui Gary Wallis, Alex Meadows, Stef Burns, Mario Riso, Diego Spagnoli, Paolo Marrone. Come sono nate queste collaborazioni?

Sono tutte collaborazioni nate per l’amicizia e la stima reciproca ma soprattutto dall’enorme voglia di tutti di fare musica”.

L’album è stato invece anticipato dal singolo “Il Mio Cuore Fa Ciock” feat. Luca Carboni come è stato lavorare con lui?

Diciamo pure che la collaborazione con Luca Carboni è stata ancora più emozionante delle altre proprio perché sono cresciuto con le sue canzoni. Era il mio idolo e mia sorella ricordo mi portava spesso ai suoi concerti. Luca Carboni e Lorenzo Jovanotti hanno senza dubbio influenzato la mia crescita artistica e musicale”.

Progetti futuri?

Andare in giro per l’Italia e far conoscere a più persone possibili il progetto ‘Marco e basta’”.

Iaco è da sempre impegnato in campagne di raccolta fondi in favore, in particolare, dei bambini più bisognosi; nel febbraio 2015 diventa testimonial ufficiale di Mission Bambini con l’obbiettivo di aiutare i bimbi cardiopatici nei paesi più poveri del mondo. Come testimonial incide la canzone “Gioia amore e speranza”, contenuta in questo album. Da Febbraio 2016 Iaco partecipa al “Pop Up Tour 2016” di Luca Carboni dove canta con Luca “Il Mio Cuore Fa Ciock”.

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures

ultimo aggiornamento: 05-07-2016

Carmen De Sio